rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Il bollettino dell'11 gennaio

Covid 19, in aumento ricoveri in terapia intensiva e in area medica. Altri 7mila positivi

Su 87.269 test processati si contano 7.287 nuovi casi di contagio di cui 1.451 in provincia di Lecce. Altre quattro vittime. Ricoveri verso la soglia che può far scattare la zona gialla. A Lecce, Gagliano e Poggiardo le sessioni per i vaccini serali dei ragazzi. In Puglia somministrate 8 milioni di dosi

LECCE - Torna a regime l’attività di analisi dei tamponi nei laboratori pugliesi e oggi in Puglia si registrano altri 7.287 casi di contagio da covid-19 su 87.269 test processati con un’incidenza che oscilla, negli ultimi giorni, ancora stabilmente tra il 7 e l’8 per cento. Dopo le due vittime di ieri il bollettino odierno contempla purtroppo altri quattro decessi.

Il numero degli attuali positivi risale ancora rispetto anche al dato diffuso ieri: attualmente in Puglia i casi attivi lievitano sino 69.410 (ieri erano 64.281), ovvero 5.129 in più rispetto al dato precedente. La situazione aggiornata nei reparti ospedalieri rileva l’aumento anche dei ricoveri: 475 i degenti ricoverati in area non critica (ieri erano 444) e 49 in terapia intensiva, quattro in più di ieri. In Puglia l'occupazione nei reparti di medicina covid è dunque ora sulla soglia fluttuante del 16 per cento, un punto sopra il limite che determina il passaggio in zona gialla.

La ripartizione dei 7.287 nuovi contagi è così suddivisa: 2.288 in provincia di Bari, 708 nella Bat, 846 in provincia di Brindisi, 1.059 in provincia di Foggia, 1.451 in provincia di Lecce, 835 in provincia di Taranto. Altri 78 sono residenti fuori regione e per altri 22 la provenienza è ancora in fase di definizione.

Con l’aggiornamento degli ultimi dati, complessivamente, dall'inizio della pandemia, sono 363.483 i pugliesi contagiati dal covid, di cui 50.917 in provincia di Lecce, e 7.028 i decessi totali. I soggetti totali guariti sono stati, sino ad ora, invece 287.045.

Leggi il bollettino

Aggiornamento vaccini

Sul versate della campagna vaccinale raggiunti oggi 8 milioni di dosi di vaccini anticovid somministrati in Puglia dall’avvio nel dicembre dello scorso anno. Dalle 14 di oggi  è possibile prenotarsi su sito lapugliativaccina e tramite i consueti canali per la vaccinazione della fascia  dei ragazzi 12-19 anni nelle aperture serali (dalle 20 alle 24) “La Notte è Giovane”, di alcuni hub vaccinali nelle serate di venerdì 14, sabato 15 e domenica 16 gennaio.

“A poche ore dall’apertura delle prenotazioni sono 2.200 i pugliesi tra i 12 e i 19 anni che hanno scelto di vaccinarsi nel corso delle sessioni vaccinali notturne organizzate il 14, 15 e 16 gennaio, dedicate proprio alla fascia in età scolare. Un bel segnale che arriva dai giovani e dalle loro famiglie di adesione alla campagna vaccinale” ha commentato il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, comunicando i primi dati di adesione all’iniziativa “La notte è giovane”. 

E sono tre gli hub vaccinali in provincia di Lecce che hanno aderito all’iniziativa regionale per le notti dedicate alla vaccinazione (prima e terza dose) dei ragazzi dai 12 ai 19 anni. I tre hub sono quello di Lecce, al Museo Sigismondo Castromediano, di viale Gallipoli, quello di Gagliano del Capo, nel presidio territoriale di assistenza, ex Dialisi al I piano, in via San Vincenzo 5 (nell’ex ospedale) e quello di Poggiardo, nell’ex asilo infantile di via Santa Caterina da Siena.

In provincia di Lecce intanto il 38 per centro della fascia tra i 5 e gli 11 anni ha ricevuto la prima dose di vaccino anticovid e il 4.5 per cento ha completato la vaccinazione. Sono 18.495 le vaccinazioni pediatriche effettuate finora di cui 896 nella giornata di ieri.

In programma nel pomeriggio presso il punto vaccinale ospedaliero del Dea, sede di vaccinazione protetta, la vaccinazione di bambini e bambine, di età compresa sempre tra i 5 e gli 11 anni, con allergie. Prosegue più in generale la campagna vaccinale con 10.365 vaccinazioni somministrate ieri tra punti vaccinali di popolazione, scuole, farmacie e medici di medicina generale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid 19, in aumento ricoveri in terapia intensiva e in area medica. Altri 7mila positivi

LeccePrima è in caricamento