rotate-mobile
Giovedì, 30 Giugno 2022
Il bollettino regionale

Covid 19, la curva prosegue la discesa. Calo delle persone attualmente positive

Balzo in avanti delle guarigioni che assottiglia il numero dei casi attivi in tutta la Puglia: sono ora poco più di 109mila. Il bollettino riporta 5.478 nuovi contagi sui 29.379 test analizzati. Stabili i ricoveri ospedalieri

LECCE - Continua a diminuire il numero delle persone attualmente positive al Covid-19 e alle sue varianti in Puglia che sono ora 109.192, ovvero 2.122 in meno rispetto al dato di ieri e con 7.591 guarigioni certificate nelle ultime ore. In molti casi le persone che si sono negativizzate manifestano ancora lievi sintomatologie residue da post-covid.

Il bollettino regionale di questo avvio di fine settimana  riporta 5.478 nuovi casi di positività su 29.379 test analizzati. Si registrano anche altre nove vittime e il numero dei decessi complessivi dall’inizio della pandemia sul territorio regionale sale ora a 8.063.

Degli oltre cinquemilaquattrocento casi positivi rilevati 1.929 sono quelli riconducibili alla provincia di Bari, 407 quelli della provincia di Barletta-Andria-Trani, 535 quelli della provincia di Brindisi. E ancora 742 quelli della provincia di Foggia, 1.048 quelli della provincia di Lecce e 764 quelli della provincia di Taranto. Tra i residenti fuori regione si contano altri 34 casi e per altri diciannove la provincia di appartenenza non è stata ancora definita.

Pressoché stabile la situazione legata ai ricoveri in area medica, non critica (pari al 23 per cento negli ultimi giorni), di persone con sintomatologie legate all’infezione: oggi i pazienti sono 673 (rispetto ai 679 registrati sino a ieri) e 38 restano invece i casi più gravi in terapia intensiva.

Il numero totale dei contagi in Puglia dall’inizio della pandemia sale ora a 969.602, di cui 193.247 quelli registrati in provincia di Lecce.

Leggi il bollettino

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid 19, la curva prosegue la discesa. Calo delle persone attualmente positive

LeccePrima è in caricamento