Covid-19, lieve risalita: 324 i nuovi positivi in Puglia. Dieci i contagi nel Leccese

Dei 5.300 test molecolari effettuati nelle ultime ore il 6,1 per cento è risultato positivo all'infezione da Covid-19. Ad Aradeo positivo un residente tornato dall’estero, a Castri di Lecce sanificata la scuola primaria. Due decessi nel Barese

LECCE - Sono trecentoventiquattro i nuovi contagi da coronavirus (29 in più rispetto a ieri) in Puglia rendicontati nel bollettino epidemiologico regionale odierno a fronte di oltre cinquemila tamponi, 527 in meno però rispetto a quelli processati nella giornata di martedì. Tra questi dieci sono attribuiti alla provincia di Lecce, sei in più rispetto al dato della giornata di ieri. Un lieve incremento nel computo generale rispetto ai 295 casi registrati nel precedente bollettino. Questo ultimo dato ha fatto salire il numero degli attuali soggetti contagiati sull’intero territorio regionale sulla soglia delle 5.991 unità. Il numero dei tamponi processati è stato inferiore rispetto alle ultime 24 ore e precisamente sono stati effettuati 5.300 test.

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento promozione della salute, Vito Montanaro, ha infatti comunicato che oggi sono stati processati 5.300 test molecolari per l'infezione da Covid-19 (527 in meno rispetto a quelli contemplati ieri) e sono 324 i tamponi risultati positivi (pari al 6,1 per cento dei casi testati) in tutto il territorio regionale.

Di questi, come detto, dieci sono riconducibili alla provincia di Lecce, (un caso confermato ad Aradeo di un residente tornato recentemente dall’estero e già in quarantena fiduciaria e un insegnante a Castri di Lecce tanto che con un’ordinanza di ieri il sindaco Andrea De Pascali aveva disposto la chiusura del plesso scolastico di via Pisanelli per le operazioni di sanificazione già effettuate nella giornata di oggi) rispetto ai quattro registrati ieri. Sono invece 123 i casi registrati nella provincia di Bari, 26 nella provincia di Brindisi, 38 nella Bat, 61 nella provincia di Foggia e 61 nella provincia di Taranto. Si registrano purtroppo anche due decessi in provincia di Bari.

Il numero delle persone guarite sul territorio regionale è di 5.690 secondo i dati riportati oggi dal bollettino, 61 in più rispetto al dato di ieri. I casi attualmente attivi risalgono e sono ad oggi in tutta la Puglia 5.991. In isolamento domiciliare ci sono 5.511 persone. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati complessivamente 502.331 test per accertare la positività o meno dei possibili contagiati. I pazienti ricoverati nei reparti dedicati sono ad oggi 480, nove in più rispetto al dato di ieri. Di questi i ricoverati in terapia intensiva sono ora 42.    

Il totale dei casi positivi in Puglia confermati dall’inizio della fase emergenziale, e aggiornato con il dato degli ultimi due giorni, si attesa su 12.325 complessivi così suddivisi: 5.183 nella provincia di Bari; 1.160 nella provincia della Bat; 933 nella provincia di Brindisi; 2.911 nella provincia di Foggia; 974 nella provincia di Lecce; 1.064 nella provincia di Taranto. Sono 94 i casi attribuiti a residenti fuori regione. Il totale dei decessi sale a 644.     

Qui il bollettino epidemiologico del 21 ottobre

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolto con il furgone, amputata parte della gamba destra del 38enne

  • Fanno sesso, poi diffonde i video e affigge immagini: revenge porn, incastrato

  • Mauro Romano, chiuse le indagini sull’ex barbiere: sequestro di persona

  • La lite degenera: spunta pistola a salve, investito con violenza con l’auto

  • Debito di droga si trasforma in incubo: lo minacciano davanti al nipote, tre in manette

  • Tentano rapina a commercialista al rientro a casa. Reagisce e fuggono

Torna su
LeccePrima è in caricamento