Attualità

Covid, contagi ancora contenuti. Nuova impennata dei decessi: altre 30 vittime

Oltre ottomila test processati e 386 casi positivi. Nelle ultime ore sale il numero delle vittime e sono oltre 6.300 in tutta la regione dall’inizio della pandemia. I soggetti attualmente positivi sono 34.205. A Taviano chiuso il Comune e a Gallipoli una scuola

LECCE - Sono oltre ottomila i test processati in Puglia e la virulenza del virus si mantiene ancora contenuta, ma l’invito resta sempre quello di non eccedere negli assembramenti e a non abbassare il livello di guardia. Il bollettino epidemiologico odierno conferma la tendenza al ribasso della curva dei contagi: su 8.679 tamponi testati sono stati registrati 386 casi positivi, con un tasso giornaliero del 4,4 per cento.

Dei nuovi positivi 81 sono localizzati in provincia di Bari, 43 in provincia di Brindisi, 61 nella provincia della Bat, 85 in provincia di Foggia, 84 in provincia di Lecce, 31 in provincia di Taranto. Registrato anche un caso con residenza non ancora nota.

A causa di un caso sospetto presso la sede comunale di Taviano, la stessa è stata chiusa al pubblico a scopo precauzionale sino alla giornata di venerdì compresa per garantire la sicurezza dei dipendenti e dei cittadini, e in vista della riapertura della prossima settimana già disposta la sanificazione di tutti gli ambienti. A Gallipoli invece la positività di una giovane alunna ha determinato la chiusura del plesso dell’istituto comprensivo di via Gorizia tramite un’ordinanza firmata dal sindaco Stefano Minerva fino al 26 maggio prossimo. Già avviate le procedure per la sanificazione della sede scolastica di pertinenza del Polo 3.

L'incidenza dei casi positivi in Puglia è scesa a quota 74,3 casi ogni 100mila abitanti da giovedì scorso e anche l'indicatore nel Salento subisce un ridimensionamento: da 88 di ieri a 84,7 casi la media di incidenza negli ultimi sette giorni.

Nuova impennata purtroppo del numero delle persone decedute per le complicanze legate all’infezione da covid-19. Sono 30 le vittime registrate nelle ultime ore a fronte delle otto rendicontate nella giornata di ieri. Oggi sono nove i decessi in provincia di Bari, uno in provincia di Brindisi, cinque nella provincia della Bat, uno in provincia di Foggia, nove in provincia di Lecce  e cinque in provincia di Taranto.

Il numero delle persone guarite sul territorio regionale raggiunge quota 207.173 con un incremento di 1.912 nelle ultime 24 ore. In isolamento domiciliare ci sono 33.178 persone, il 97 per cento dei contagiati. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati complessivamente 2.415.076 test per accertare la positività o meno al coronavirus.

Il totale dei decessi continua purtroppo a salire e dall’inizio della pandemia ha raggiunto la quota di 6.342 vittime. E sempre dall’inizio della pandemia ad oggi il totale dei casi positivi confermati di covid in Puglia è stato di 247.720. Gli attualmente positivi in Puglia sono 34.205. I pazienti ricoverati oggi sono  1.027 (pari al 2,7 per cento), ovvero novantuno in meno rispetto a ieri.

Con l'aumento dei vaccinati prosegue dunque in maniera incoraggiaate la discesa dei contagi e dei ricoveri. In calo anche il tasso di occupazione dei posti letto covid negli ospedali pugliesi, secondo l'ultima rilevazione dell'Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali: nelle terapie intensive della Puglia, in otto giorni, dal 10 al 18 maggio, si è passati dal 31 al 21 per cento di occupazione, nove punti sotto la soglia “critica”. Per quanto riguarda, invece, i reparti di malattie infettive e pneumologia, nello stesso periodo, si è passati dal 38 all'attuale 27 per cento, tredici punti in meno rispetto al limite fissato dal ministero della Salute.

Leggi il bollettino del 20 maggio

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, contagi ancora contenuti. Nuova impennata dei decessi: altre 30 vittime

LeccePrima è in caricamento