Covid19, altri tre morti in Puglia. Il Salento conferma la sua “immunità”

Nel giorno della ripresa degli spostamenti tra regioni il bollettino registra un solo caso positivo in provincia di Foggia dove sono morte anche due persone. L’altro decesso in provincia di Bari. Scende ancora il numero dei ricoverati

LECCE - Nel giorno della ripresa degli spostamenti tra regioni, e dell’entrata in vigore dell’ordinanza sull’obbligo di segnalazione per l’ingresso delle persone fisiche in Puglia, il rendiconto del bollettino epidemiologico sull’andamento dei contagi da Covid-19 denota ancora segnali più che incoraggianti soprattutto per la quasi “immunità”, ormai acquisita da un paio di settimane, per la provincia di Lecce. Mai abbassare la guardia però, il livello di attenzione e responsabilità deve rimane alto. Il bollettino regionale conta infatti anche tre nuovi decessi di persone affette da coronavirus: due in provincia di Foggia e uno in provincia di Bari.

Sempre dalla provincia foggiana arriva l’unico caso di positività di oggi sui 1.046 tamponi processati nelle ultime ore nei laboratori pugliesi. Ancora zero casi da segnalare nel resto delle province e si allunga la scia rassicurante per la provincia leccese (il dato complessivo dei contagi è fermo a 515 casi accertati dall’inizio dell’infezione, per un’incidenza del 6,5 per cento di casi su 10mila abitanti, e di questi solo 24 sono i casi ancora attivi), nella quale, dal 29 maggio scorso, non si registrano altri tamponi positivi. Un dato, come più volte ricordato, ancor più confortante se si considera anche che gli ultimi sette casi dei quattordici giorni precedenti a quella data, erano comunque tutti riferibili a operatori sanitari della provincia di Lecce che lavorano presso strutture di altre province, specie in quella di Brindisi.

Con i tre decessi delle ultime ore è salito a 511 il conteggio complessivo delle vittime sul territorio pugliese dall’inizio della pandemia, mentre sale ancora il numero di guariti e dimessi: dai 2.939 di ieri si è passati a 2.952 (più 13) riferiti nei dati diffusi oggi e cala vistosamente anche il numero delle persone ricoverate che sono attualmente 141. Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento promozione della Salute, Vito Montanaro, ha comunicato che oggi in Puglia, sono stati registrati 1.046 test per l'infezione da Covid-19 coronavirus ed è risultato positivo un solo caso nella provincia di Foggia.

In tutta la Puglia i soggetti attualmente positivi sono 1.036 (altri quindici in meno rispetto a ieri) a fronte 4.499 casi totali accertati sul territorio regionale, così ripartiti: 1.487 nella provincia di Bari; 380 nella provincia di Bat, 650 nella provincia di Brindisi; 1.157 nella provincia di Foggia; 515 nella provincia di Lecce; 281 nella provincia di Taranto. Ventinove i casi attribuiti a residenti fuori regione. I test, dall’inizio della fase emergenziale, sono saliti a quota 122.546

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Consulta qui il Bollettino epidemiologico

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Prima svolta, preso il presunto killer di Eleonora e Daniele

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Giovane turista fa il bagno e sul fondale ritrova bacino in ceramica del XIV secolo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento