menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dati da zona gialla, ma risale tasso di positività. Si contano altri 22 decessi

Su 8.179 test processati sono stati registrati 1.104 nuovi casi positivi con un tasso del 13,5. Occupati il 29 per cento dei posti nelle terapie intensive. A Lizzanello e Leverano contagi nelle scuole e a Vernole chiusa la sede del Comune

LECCE - I dati epidemiologici complessivi dell’ultima settimana attestano la Puglia verso la riconferma della zona gialla anche per l’inizio di marzo. Ma torna a risalire il numero di ricoveri dei pazienti affetti da covid: secondo il nuovo report dell'Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali (l’Agenas), il 29 per cento dei posti nelle terapie intensive è occupato da persone positive al virus, solo un punto percentuale sotto la "soglia critica" fissata al 30 per cento dal ministero della Salute. Il dato è aggiornato alla serata di ieri. Così come alto rimane il rendiconto di decessi.

Il bollettino regionale odierno da contezza infatti di altri 22 morti a causa delle complicanze del coronavirus. Di questi nove sono le vittime in provincia di Bari, una nella provincia della Bat, due in provincia di Foggia, tre in provincia di Lecce e sette in provincia di Taranto. Su 8.179 test processati sono invece stati registrati 1.104 nuovi casi positivi (con un tasso del 13,5 per cento, in lieve incremento rispetto all'11,25 per cento di ieri su una base di oltre 10mia tamponi). Dei nuovi contagi 429 sono quelli in provincia di Bari, 88 in provincia di Brindisi, 75 nella provincia della Bat, 172 in provincia di Foggia, 76 in provincia di Lecce (ieri erano 99), 258 in provincia di Taranto. Tre i casi fuori regione a altrettanti di provincia di residenza non ancora nota.

Ancora contagi nelle scuole

Continuano ad essere monitorati e a preoccupare in provincia di Lecce i casi di contagio nelle scuole che stanno inducendo sindaci e dirigenti scolastici ad evitare del tutto la didattica in presenza anche per la facoltà pur consentita dall’ordinanza regionale in vigore. Oltre alla situazione dell’istituto Marcelline a Lecce, a causa di alcuni contagi comunicati in queste ore didattica a distanza anche nell’istituto comprensivo della secondaria di primo grado “Geremia Re” di viale Otranto a Leverano e dell’istituto comprensivo “De Giorgi” di Lizzanello. A Vernole le autorità sanitarie locali hanno confermato due casi di positività (su 21 casi totali nel territorio) all'interno del Comune che è stato chiuso per la sanificazione dei locali sino al 2 marzo.

Il Tar Puglia intanto ha rigettato il ricorso di un gruppo di genitori baresi contro l'ultima ordinanza della Regione sulla scuola che dispone, fino al 14 marzo per tutti gli istituti di ogni ordine e grado, la didattica digitale integrata (Did) al 100 per cento, riservando la presenza per l'uso di laboratori, o per mantenere una relazione educativa che realizzi l'inclusione degli alunni con disabilità e bisogni educativi speciali. Con decreto monocratico il presidente Orazio Ciliberti ha ritenuto legittimo il nuovo provvedimento adottato dal presidente Michele Emiliano dopo la sospensione di quello precedente, rilevando comunque l'opportunità di non negare il diritto alla didattica in presenza a chi ne vorrebbe usufruire.  

In terapia intensiva 164 pazienti

Questi ultimi dati riportati nel bollettino regionale attestano il numero complessivo degli attuali soggetti contagiati in Puglia a 32.039, ovvero 67 in più in rispetto a ieri. Il numero delle persone  guarite sul territorio regionale raggiunge quota 108.948, altri 1.015 in più rispetto al dato riportato sempre nel rendiconto di giovedì. In isolamento domiciliare ci sono 30.629 persone, il 95,6 per cento dei contagiati.

Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati complessivamente 1.540.574 test per accertare la positività o meno al coronavirus. I pazienti ricoverati nei reparti dedicati sono ad oggi 1.410 (il 3,9 per cento), otto in meno rispetto a ieri. Di questi 164 sono in terapia intensiva con 12 ingressi odierni. Il totale dei decessi sale a 3.887. Dall’inizio della pandemia ad oggi il totale dei casi positivi confermati di covid in Puglia è stato di 144.874.

Qui il bollettino epidemiologico del 26 Febbraio

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Auto e moto

    Cambio gomme invernali: date e normativa per il 2021

  • Cura della persona

    Manicure semipermanente fai da te senza l’uso della lampada

  • Cucina

    Cavolo verza stufato da preparare in primavera

  • Cucina

    Trippa alla pugliese, oggi pranziamo così

Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento