rotate-mobile
Domenica, 26 Giugno 2022
Attualità

“Degrado, sporcizia e odori nauseabondi”: la denuncia di Mrs sui bagni del City terminal

Dopo il servizio di qualche giorno addietro realizzato dalla nostra testata, i portavoce del Movimento Regione Salento tornano sulle condizioni dei servizi igienici dell’ex Foro Boario: “Monumento all’inerzia”

LECCE – Degrado, odori nauseabondi e ruggine. “Servizi igienici come monumento all’inerzia e al tempo che corre. E passa inutilmente”. La denuncia, dopo il nostro servizio di qualche settimana addietro, arriva anche dal Movimento Regione Salento. Il suo segretario cittadino, Giancarlo Capoccia, punta il dito contro le condizioni in cui versano i bagni del City terminal, luogo strategico di arrivi e partenze della città.

“In barba ai più elementari requisiti essenziali per i bagni a norma, troviamo i lavabi delimitati da ruggine, qualcuno sorretto con nastro da imballaggio e inutilizzabile, i rubinetti non sono del “tipo a leva”, igienizzante per lavarsi le mani neanche a parlarne, asciugamani elettrici un miraggio, orinatoi che emanano odori nauseabondi anch’essi contorniati da evidenti strati di ruggine, le cabine wc lasciano ricordare un famoso film “Fuga di mezzanotte”. Solo che qui a fuggire sono i turisti e non un detenuto”, scrivono in una nota dal Mrs.

“Eppure la promozione turistica era uno degli strumenti sui cui l’attuale amministrazione puntava in campagna elettorale per il rilancio della nostra città.  Un rilancio che vede non accolto nemmeno il grido di allarme delle guide turistiche. In una città che si voglia considerare civile e soprattutto a vocazione turistica dovrebbe dotarsi dei bagni pubblici”, concludono.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Degrado, sporcizia e odori nauseabondi”: la denuncia di Mrs sui bagni del City terminal

LeccePrima è in caricamento