Giovedì, 24 Giugno 2021
Attualità

Diocesi e comunità di Galatone in lutto. Morto don Antonio Resta

Il teologo dopo una malattia si è spento all’età di 87anni. E’ stato a lungo docente nei seminari di Viterbo e Molfetta. I funerali domani nella chiesa dell’Assunta

GALATONE - Una colonna di umanità, spiritualità e sapienza teologica, così viene ricordata la figura di monsignor Antonio Resta, presbitero della diocesi di Nardò-Gallipoli, morto all’età di 87anni. Ne dà notizia la curia vescovile comunicando anche che la messa esequiale sarà celebrata nella parrocchia dell’Assunta a Galatone domani, domenica 17 marzo, alle 15.30. Il feretro sosterà in via Candia 8 a Galatone, città natìa del religioso, e verrà traslata nella chiesa madre nella tarda mattinata. Negli ultimi mesi don Antonio ha vissuto con fede la sua malattia, associando le proprie sofferenze al sacrificio del Crocifisso, da lui tanto venerato e amato.

Don Antonio Resta era nato a Galatone il 19 maggio del 1931. Ha dato inizio al suo cammino di formazione presso il seminario vescovile di Nardò, proseguendo gli studi liceali e teologici presso il seminario “La Quercia” di Viterbo. Ha conseguito la laurea in Sacra Teologia presso l’ateneo lateranense di Roma. E’ stato ordinato sacerdote il 4 luglio del 1954 a Galatone da monsignor Corrado Ursi.

Tutta la vita sacerdotale è stata votata alla docenza nei seminari regionali di Viterbo e di Molfetta, animata dal profondo studio delle scienze teologiche. Nel corso degli anni ha prodotto numerose pubblicazioni di carattere teologico, spirituale e letterario. Nella diocesi don Antonio ha svolto il ministero di vicario episcopale per la Cultura e il laicato nel 1985, e dal 1996 è stato direttore dell’ufficio diocesano di pastorale familiare. Più volte vicario della Forania di Galatone, ha fatto parte del collegio dei consultori, del consiglio presbiterale e nel consiglio pastorale diocesano. Per anni ha prestato le sue conoscenze teologiche al servizio della formazione del laicato presso la scuola di teologia diocesana. Ha ricevuto l’onorificenza pontificia di cappellano d’onore di Sua Santità. Dal 2001 ha prestato la propria collaborazione pastorale presso la parrocchia di San Francesco d’Assisi di Galatone.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Diocesi e comunità di Galatone in lutto. Morto don Antonio Resta

LeccePrima è in caricamento