rotate-mobile
Giovedì, 30 Maggio 2024
Attualità Mazzini / Viale Japigia

Dissesto in viale Japigia: in attesa del cantiere, la segnalazione: “Una discarica”

Il problema, causato dalle radici dei pini, riguarda il tratto tra via Gentile e via Balsamo. Il consigliere di minoranza Pasquino sollecita il Comune a intervenire per evitare l'accumulo di rifiuti

LECCE – In viale Japigia, tra via Gentile e via Balsamo, da diversi mesi una recinzione da cantiere lunga alcune decine di metri delimita la parte destinata a parcheggio, sulla corsia esterna della circonvallazione con interessamento anche della corsia di immissione per chi viene da via Gentile.

L’interdizione dell’area è stata inevitabile perché le radici dei pini hanno dissestato il manto stradale e il marciapiede, creando un fondo così sconnesso da essere causa di sinistri e conseguenti richieste di risarcimento nei confronti del Comune.

La difficoltà nel reperire le risorse economiche necessarie ha comportato un ritardo nell’intervento e intanto, secondo quanto segnalato da un consigliere di minoranza, Andrea Pasquino (gruppo Congedo Sindaco), la zona è diventata una sorta di piccola discarica cittadina dove finiscono per accumularsi rifiuti di vario tipo: “Oggi una bottiglia di vetro, domani dei vecchi giornali, dopodomani dei piatti di plastica e poi ancora buste della spesa che adornano come strane decorazioni viale Japigia. Il malcostume di gettare via i rifiuti ha creato nel tempo una zona di accumulo ben visibile. Un vero e proprio pugno nell’occhio e uno schiaffo al decoro urbano – dice l’esponente dell’opposizione -. Non solo le condizioni del marciapiede e della stessa strada lasciano molto a desiderare, ma si deve fare i conti anche con una vera e propria discarica in un punto strategico della nostra città. Una bruttura che è anche un segno di profonda inciviltà”.

Per capire quali siano i tempi previsti per la messa in sicurezza dell’area e quali le misure per rimuovere i rifiuti, Pasquino ha presentato una domanda di attualità che sarà discussa nel consiglio comunale di mercoledì.

In quella sede arriveranno rassicurazioni: i fondi sarebbero stati ricavati da economie di gare precedenti e il progetto di riqualificazione dell’area, che comprende anche il marciapiede sul lato opposto di via Gentile è stato approvato in giunta. Oltre al rifacimento di strada e marciapiede è prevista la realizzazione di una grande aiuola. Nel complesso sarà salvaguardata la maggior parte degli alberi.

In pratica si tratta di una vicenda per molti versi simile a quella che, nei giorni scorsi, ha alimentato un certo dibattito relativamente alla riqualificazione di piazzale Pisa e via Alessandria, nel quartiere Stadio, soprattutto per la parte riguardante l’abbattimento di alcuni pini.

WhatsApp Image 2023-03-21 at 16.33.08

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dissesto in viale Japigia: in attesa del cantiere, la segnalazione: “Una discarica”

LeccePrima è in caricamento