rotate-mobile
Attualità

Il consultorio diocesano avrà una nuova sede, domani l'inaugurazione

La struttura, collocata nel quartiere Castromediano, è dotata di spazi aperti che facilitano l'accesso ai diversamente abili

LECCE - Il consultorio diocesano "La famiglia" da ora in poi sarà situato in Via Umbria, presso la sede dell’ex Seminario nuovo al rione Castromediano. L'inaugurazione avrà luogo domani, martedì 26 ottobre, alle ore 12:00. All’evento presenzieranno l'arcivescovo di Lecce, Michele Seccia, e l’assessore del Comune di Lecce, Silvia Miglietta, con deleghe al welfare, accoglienza, accessibilità, politiche abitative, diritti civili, pari oppontunità e volontariato.

Grazie alla sua azione di consulenza professionale e di prevenzione ai disagi delle persone, dal 1975 il consultorio è un’importante risorsa gratuita per tutti i cittadini. Insomma, si tratta di un supporto rilevante per la crescita personale ed il miglioramento delle capacità relazionali di ciascuno.

La nuova sede si pone agli occhi degli utenti come uno spazio ancora più accessibile, anche e soprattutto ai disabili, e si colloca nella periferia della città con grandi possibilità di parcheggio, nonché spazi verdi accoglienti e luminosi.

Il consultorio nel corso degli anni è sempre stato un punto di riferimento per il territorio come struttura attiva in due macro-aree di intervento: la prima riguarda la prevenzione e la promozione del benessere psicologico della persona e della famiglia attraverso iniziative di formazione; la seconda, invece, interessa le consulenze alla persona, alla coppia, alla famiglia in difficoltà e orientamento ai servizi territoriali

In particolare, le attività prevedono la valorizzazione della famiglia come ambito naturale, di formazione e crescita umana, ma anche la sensibilizzare degli operatori dell’educazione (genitori, insegnanti, educatori, ecc.) sulle problematiche di fanciulli e adolescenti.

Non da meno sono l'aiuto per gli adolescenti e i giovani durante le difficili fasi della crescita, e le operazioni di mediazione nella comunicazione tra coniugi.

L’equipe consultoriale si avvale della collaborazione gratuita di assistenti sociali, pedagogisti, educatori, psicologi, consulenti familiari, mediatori familiari, legali, esperti di metodi naturali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il consultorio diocesano avrà una nuova sede, domani l'inaugurazione

LeccePrima è in caricamento