menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I doni nel reparto dei bimbi a Lecce.

I doni nel reparto dei bimbi a Lecce.

Babbo Natale dell’Aci dona macchinine e simulatore di guida ai bimbi di Oncoematologia

La consegna dei doni giovedì scorso, al “Vito Fazzi”. Tra i dispositivi, anche un simulatore di guida sotto effetto di droghe o alcol per i più grandi

LECCE – Due automobiline elettriche per cimentarsi al volante e un moderno simulatore di guida. Questi gli speciali doni che l’Aci di Lecce, l’Automobile club italiano, ha dedicato al reparto di Oncoematologia pediatrica dell’ospedale “Vito Fazzi”. Giovedì scorso, infatti, un Babbo Natale ha raggiunto il reparto per la consegna dei doni destinati ai piccoli degenti nell’ambito dell’iniziativa “Aci ti guida con il cuore”. I più piccoli hanno guidato la Ferrari rossa o la Smart bianca, i più grandi hanno avuto l’opportunità di cimentarsi nella guida attraverso percorsi di simulazione della guida, in dotazione alle autoscuole Aci. Tra le opportunità offerte anche quella che consente - percorrendo un tracciato con indosso degli occhiali speciali che simulano lo stato di ebbrezza o di "sballo" - di provare in prima persona gli effetti negativi di alcool e droga.

“Con questa iniziativa – ha affermato Aurelio Filippi Filippi, presidente dell’Automobile club di Lecce - intendiamo portare un momento di svago e divertimento ai bambini ricoverati e alle loro famiglie: l’obiettivo è quello di rendere più accettabile e serena la permanenza in ospedale. Lo abbiamo fatto con tanta gioia ed emozione. In realtà il regalo più grande lo abbiamo ricevuto da loro. Occhi di bambini che conoscono la sofferenza, ma dotati di una vivida luce e di una forza combattiva imbattibile. Malgrado la sofferenza, nei loro occhi è possibile intravedere una vivida luce e una grande forza. La dedizione e la amorevolezza dello staff medico, poi, sono stati ulteriori doni per tutti noi. Resteranno per me e per tutti, significativi momenti di vita”.

“La nostra unità Ooperativa ha accolto con grande entusiasmo e curiosità l’incontro con l’Automobile club di Lecce, al quale si sono uniti anche i docenti della scuola in ospedale – ha dichiarato Assunta Tornesello, il primario del reparto. E' stata un'esperienza molto partecipata anche da parte dei nostri ragazzi che già mi chiedono di ripeterla. Crediamo che questo evento possa essere l’inizio di una auspicabile collaborazione continua tra Aci e la Asl che aiuti a diffondere e valorizzare la cultura della sicurezza stradale. Straordinario l'arrivo di Babbo Natale Aci che ha portato due bellissime macchinine elettriche, per la gioia di tutti i piccoli ospiti”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento