menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Emergenza sanitaria, i notai donano macchinari al Dea del Vito Fazzi

I professionisti del distretto di Lecce scendono in campo contro il coronavirus consegnando set di videoendoscopio d'intubazione flessibile con monitor

LECCE - Aumentano le iniziative di solidarietà per contrastare l’emergenza dovuta alla diffusione del coronavirus.

Scendono in campo i notai del distretto di Lecce che hanno acquistato e, già consegnato, alcuni set di videoendoscopio d'intubazione flessibile con monitor destinati al reparto di terapia intensiva del nuovo "Dea" dell'ospedale “Vito Fazzi" di Lecce.

"Si tratta di macchinari importanti e utili in considerazione della gravità dell'emergenza delle strutture sanitarie del territorio. Con questa donazione, effettuata con l'assenso dei colleghi del distretto, il notariato leccese ha voluto dimostrare la sua vicinanza alla problematica connessa alla terribile malattia che speriamo possa essere presto debellata”, ha dichiarato in una nota la presidente Stefania Monosi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Salento da zona gialla: 81 nuovi casi ogni 100mila abitanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento