La pensione? Eccola a casa: prima beneficiaria una nonnina di Felline

In provincia di Lecce è partito il servizio di Poste e Arma. I carabinieri di Racale hanno portato i soldi alla donna 85enne

L'ufficio postale di Felline.

FELLINE – Una nonnina di 85 anni di Felline, ridente frazione di Alliste, è stata la prima beneficiaria in provincia di Lecce della recente convenzione stipulata tra Poste italiane e l'Arma dei carabinieri che consente a tutte le persone di età pari o superiore ai 75 anni che percepiscono prestazioni previdenziali presso gli uffici postali, riscuotendo la pensione in contanti, di ottenere il servizio direttamente a domicilio. Con l’interessamento, appunto, degli stessi carabinieri, delegati al ritiro della somma.

A occuparsene, in questo caso, sono stati i militari della stazione di Racale i quali si sono recati presso l'ufficio postale, hanno prelevato i soldi e poi li hanno consegnati direttamente all’anziana.

E’ davvero una valida iniziativa, quella messa in campo da Poste e Arma, che ha un obiettivo primario e una serie di effetti secondari, non meno importanti. Serve, infatti, in primis a evitare spostamenti pericolosi per le persone anziane, più a rischio, in questo periodo di emergenza dovuta alla diffusione del Covid-19, e quindi a evitare code e assembramenti.

In secondo luogo, si evita del tutto il rischio di incappare in eventuali malintenzionati in agguato per truffe, rapine e scippi. Importante è però ricordare che il servizio non può essere richiesto da coloro che abbiano già delegato altri soggetti alla riscossione, abbiano un libretto o un conto postale o che vivano con familiari o comunque questi siano dimoranti nelle vicinanze della loro abitazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • “L’eredità”, Massimo Cannoletta tra bottino intascato e critiche sul web

  • Percepiva il reddito di cittadinanza, ma nascondeva in casa 625mila euro

  • Maltempo sul Salento: coperture divelte da una tromba d’aria volano in strada

  • Travolto con il furgone, amputata parte della gamba destra del 38enne

  • Ubriaca alla guida colpisce auto, poi si ribalta: illesa una 21enne

  • Da Martano originale campagna per uso della mascherina. Il sindaco: “Monito ai negazionisti”

Torna su
LeccePrima è in caricamento