Giovedì, 18 Luglio 2024
Attualità

Festa della Repubblica italiana, a Lecce consegnate sedici onorificenze

Questa mattina, nella caserma Zappalà, si è svolta la consueta cerimonia per celebrare il 78esimo anniversario della proclamazione repubblicana

LECCE - Come da tradizione, questa mattina a Lecce si è tenuta la celebrazione per il 78esimo anniversario della Proclamazione della Repubblica, organizzata dalla Prefettura con la collaborazione del Comune di Lecce, della Provincia e della Scuola di Cavalleria, d’intesa con i componenti del Comitato Provinciale di Valorizzazione della Cultura della Repubblica.

Tra i partecipanti all'evento: rappresentanti parlamentari,  vertici della magistratura locale, la presidente del Consiglio Regionale Loredana Capone, il sindaco del Comune di Lecce Carlo Salvemini e il Presidente della Provincia Stefano Minerva, nonché dei responsabili provinciali delle forze di polizia.

La cerimonia solenne si è svolta presso la Caserma Zappalà e ha avuto inizio alle ore 9.30 con gli onori a caduti, la deposizione della corona, l’Alzabandiera e con la lettura del messaggio augurale del presidente della Repubblica, arricchita da momenti musicali a cura degli allievi del Conservatorio di Musica “Tito Schipa” di Lecce.

d2c595a8-e327-412c-b9f2-22c02bbdd3be

Successivamente, presso l’aula Baracca della caserma, sono state consegnate 16 onorificenze al Merito della Repubblica Italiana a cittadini che si sono particolarmente distinti nel campo delle lettere, delle arti, dell’economia e nel disimpegno di pubbliche cariche e di attività svolte a fini sociali, filantropici e umanitari, o per aver svolto lunghi e onorati servizi nelle carriere civili e militari. Si tratta di: Claudio Dei, Antonio Pacifico Bagnolo, il vice brigadiere Giorgio Buttazzo, Giuseppe De Carlo, Pantaleo Isceri, Cosimo Leo, Giuseppe Antonio Marra, l'avvocato Raffaele Marzo, il luogotenente Antonio Paladini, Antonio Parente, Raffaele Parlangeli, Tonio Luigi Sisinni, Antonio Sorrento, Giuseppe Stapane, Cosimo Tarantino, Marco Taurino.

La manifestazione è poi proseguita presso il Circolo unificato della caserma Zappalà, dove le autorità, gli insigniti e i loro familiari hanno visitato la mostra, curata dal presidente del Museo di Storia Patria di Tricase Donati Antonaci dell’Abate, in occasione della ricorrenza dei 160 anni dalla fondazione della Croce Rossa Italiana.

LeccePrima è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festa della Repubblica italiana, a Lecce consegnate sedici onorificenze
LeccePrima è in caricamento