rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Attualità

Aumentano infortuni mortali e malattie professionali in provincia: focus in prefettura

Un tavolo, questa mattina in via XXV Luglio, alla presenza della Regione Puglia, Provincia di Lecce, Inail, Ispettorato territoriale del lavoro, Inps e Spesal, datori e sindacati

LECCE – Tutelare e promuovere la cultura della salute e sicurezza sui luoghi di lavoro, davanti a un aumento degli incidenti mortali. Focus, questa mattina in prefettura, per innalzare gli standard che garantiscano i lavoratori. Prosegue la  collaborazione tra prefettura, Regione Puglia, Provincia di Lecce, organismi di vigilanza come Inail, Ispettorato territoriale del lavoro, Inps e Spesal, datori e sindacati.

Il prefetto di Lecce Luca Rotondi ha presieduto una nuova riunione dell’Osservatorio provinciale sulla sicurezza sui luoghi di lavoro, per il monitoraggio dell’andamento dell’incidentalità sul lavoro e la discussione di proposte operative per contrastare i comportamenti scorretti, alla presenza dell’assessore regionale Sebastiano Leo.

Nel corso dei lavori, confrontando i dati del 2023 e del primo bimestre 2024 con quelli dell’anno precedente, è emerso a livello provinciale che, sebbene si sia registrato in generale un decremento delle denunce di infortunio, sono incrementati sia gli infortuni con esito mortale, che le denunce di malattie professionali.  Tutti i presenti si sono impegnati in una maggiore vigilanza, anche grazie alla recente assunzione, presso l’Ispettorato territoriale del lavoro di Lecce, di 19 funzionari con qualifica tecnica.

LeccePrima è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aumentano infortuni mortali e malattie professionali in provincia: focus in prefettura

LeccePrima è in caricamento