rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
Attualità

Fondi per città universitarie. A Lecce nuova pista ciclabile per raggiungere Ecotekne

Con quasi 4 milioni di euro legati alla misura del Pnrr per il rafforzamento della mobilità dolce l’amministrazione comunale dovrà realizzare 15 chilometri di nuove piste ciclabili entro il 2026 per collegare le sedi universitarie. Salvemini: “Subito al lavoro per il progetto”

LECCE - I fondi sono ora pronti e a disposizione e il Comune di Lecce accelera sulla progettazione affinché il polo universitario di Ecotekne possa essere collegato con la città da una nuova pista ciclabile che consentirà a studenti, ricercatori, docenti e lavoratori di muoversi in sicurezza in sella alle due ruote.

La città capoluogo potrà infatti contare su risorse per quasi 4 milioni di euro legate al Pnrr e sbloccate con apposito decreto dal ministero delle Infrastrutture e della mobilità sostenibile. Si tratta di fondi che il Piano nazionale di ripresa e resilienza destina nell’ambito della misura per il  rafforzamento della mobilità ciclistica e in particolare delle “ciclovie urbane”.

Le risorse sono ripartite tra le oltre quaranta città italiane, tra cui appunto anche Lecce (a cui spettano per l’esattezza 3 milioni 955 mila e 690 euro), che ospitano le principali sedi universitarie che necessitano di essere collegate in sicurezza con il centro urbano e le stazioni ferroviarie.

Un investimento importante, per circa 600 milioni di euro, con il quale il Governo punta entro il 2026 alla realizzazione di 365 chilometri aggiuntivi di piste ciclabili urbane e metropolitane in tutt’Italia, per rafforzare la sicurezza di chi si muove in bicicletta e rendere più sostenibili gli spostamenti brevi nei centri urbani, a beneficio dell’ambiente e dell’economia.

I fondi assegnati impegnano anche l’amministrazione di Lecce a realizzare (pena la decadenza del finanziamento) almeno 15 chilometri di nuove piste ciclabili entro il 2026, dei quali almeno 5 chilometri entro il 2023. Le nuove piste dovranno collegare tra loro due o più sedi universitarie della città, con la possibilità di interessare anche il territorio di comuni limitrofi, come nel caso specifico del polo universitario di Ecotekne.

“Il chilometraggio finanziato ci consente anche di immaginare ulteriori interventi, a completamento di un circuito ciclabile cittadino che è in forte sviluppo, ma che necessita ancora di interventi di ricucitura e implementazione” commenta il sindaco Carlo Salvemini che ha annunciato l’intenzione dell’amministrazione di collegare Ecotekne alla città anche con una pista ciclabile sicura, “i tempi stretti ci impegnano a metterci presto al lavoro sulla progettazione, a cui il settore Mobilità sostenibile, insieme all’Ufficio Pnrr del Comune, si dedicherà da subito. Le risorse, finalmente, non mancano. La buona volontà di tutti noi è utilizzarle bene per rendere Lecce una città più moderna e capace di tendere al futuro”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fondi per città universitarie. A Lecce nuova pista ciclabile per raggiungere Ecotekne

LeccePrima è in caricamento