rotate-mobile
Attualità Veglie

Dal governo parere favorevole: parco eolico da sette torri tra Veglie e Salice Salentino

La decisione del Consiglio dei ministri ha valore di valutazione positiva di impatto ambientale. Il progetto presentato da Hope Engineering srl prevede torri alte 165 metri e rotori del diametro di 170

VEGLIE/SALICE SALENTINO – Il Consiglio dei ministri, nella seduta di ieri, ha dato via libera al progetto di impianto eolico della potenza di 42 megawatt che interessa l’agro di Veglie e di Salice Salentino, con opere di connessione in quello di Erchie e San Pancrazio Salentino (comuni della provincia di Brindisi).

Il parere favorevole del governo ha valore di valutazione positiva di impatto ambientale. Si tratta, nello specifico, di 7 aerogeneratori con una torre di 165 metri e un rotore del diametro di 170 metri. Il progetto fa capo alla Hope Engineering srl. L’area di intervento è stata localizzata a nord della pista di collaudo di Nardò, in corrispondenza dell’intersezione tra le strade provinciali 107 e 109.

Alla parte nord occidentale della provincia di Lecce, va detto, si riferiscono diverse proposte progettuali simili, il cui iter autorizzativo è in corso: quella zona, infatti, secondo gli studi, è estremamente favorevole alla produzione di energia da impianti eolici. Dieci mesi addietro nella stessa sede ci fu il semaforo verde per un altro parco eolico, in territorio di Guagnano (presentato da Sorgenia Renewables srl).

LeccePrima è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal governo parere favorevole: parco eolico da sette torri tra Veglie e Salice Salentino

LeccePrima è in caricamento