Martedì, 18 Maggio 2021
Attualità

Il totem “oscura” la visuale della chiesa matrice. Monta la protesta a Racale

La recente installazione della struttura collegata con la biblioteca comunale in via di ultimazione fa discutere. Il gruppo consiliare di Racale Noi Ci Siamo solleva il caso: “Collocazione inopportuna, sfregio al centro storico”

RACALE - Nessuno mette in dubbio la sua funzionalità accessoria per la nuova veste della biblioteca comunale per la quale i lavori sono in via di ultimazione. Ma la sua collocazione fa già discutere. Nei giorni scorsi infatti è stato installato, nelle immediate vicinanze della chiesa matrice di Racale, nel cuore del centro storico, un totem.

"L'installazione di questo totem” spiegano dal gruppo consiliare di Racale Noi Ci Siamo, “che parrebbe un accessorio della quasi ultimata biblioteca comunale, è in totale contrasto con le regole basilari di tutela dei nostri beni storici, artistici, culturali, architettonici ed, in particolar modo, con il Piano di recupero del centro storico vigente". Il gruppo guidato da Davide Gaetani ha infatti subito chiesto lumi agli uffici competenti e al sindaco Antonio Salsetti, lamentando la stortura nel contesto urbanistico cittadino della nuova installazione che oscura anche e soprattutto la visuale della facciata dell’antica chiesa matrice di Santa Maria del Paradiso, sede della parrocchia di San Giorgio Martire.

“Totalmente avulso dal contesto” incalzano i consiglieri di opposizione, “il totem è stato posto in quello spazio senza alcuno studio di mitigazione. Ostruisce lo sguardo, impedisce la vista sia dell'edilizia minore, che dell'edilizia monumentale. In una parola: uno scempio, purtroppo, sotto gli occhi di tutti. Il nostro gruppo ha richiesto chiarimenti sull'iniziativa agli uffici competenti a tutela del nostro centro storico colpito da interventi scellerati” concludono dal gruppo consiliare Racale Noi Ci Siamo, “ci faremo promotori presso l'amministrazione comunale e vigileremo su questo caso in particolare e su una complessiva politica di attenzione al centro storico affinché si possa, finalmente, segnare un deciso cambio di passo”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il totem “oscura” la visuale della chiesa matrice. Monta la protesta a Racale

LeccePrima è in caricamento