menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un padiglione del Dea di Lecce.

Un padiglione del Dea di Lecce.

Il virus allenta la sua morsa, solo tre i nuovi contagi nel Leccese

Processati quasi trecento tamponi in più rispetto a ieri con un decremento del tasso di infezione che torna sulla soglia del 2% e 43 nuovi casi positivi in Puglia. Oltre quota 700 il numero dei guariti. Cinque i decessi, di cui due in provincia di Lecce

LECCE - Agli albori della Fase 2 arrivano dati ancora rassicuranti nell’ultimo giorno di aprile dal bollettino regionale che indica un ulteriore decremento del tasso dei casi positivi sui tamponi effettuati in Puglia che dall’2,7 per cento di ieri passa al 2,05 per cento rapportato agli ultimi 2.126 test processati nei laboratori a fronte di circa 300 rilievi in più rispetto all’ultima elaborazione. Solo tre anche i nuovi casi rilevati in provincia di Lecce, in cui si registrano anche due decessi, sui cinque totali, relativi ai casi già registrati nelle ultime 48ore.

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento promozione della salute, Vito Montanaro, e dei dati forniti nell’aggiornamento del mistero della Salute e della protezione civile, ha reso noto il nuovo bollettino epidemiologico che presenta ancora una volta margini di ottimismo, ma che come sempre non può far scendere il livello di guardia. Dall’esito dei 2.126 test per l'infezione da Covid-19 sono risultati positivi 43 nuovi soggetti, con una differenza di -6 rispetto all’oscillazione di ieri con i 49 casi rilevati. I casi totali di Covid-19 confermati in Puglia si attestano così, ad oggi, a 4.072 e al netto di guariti e decessi quelli attivi sono 2.949  (22 in più rispetto a mercoledì).

Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 62.460 test e cresce fortunatamente il numero dei pazienti guariti o dimessi che supera la soglia delle settecento unità (708, ovvero 16 in più rispetto a ieri), mentre dei 2.949 casi ancora positivi, 42 sono i ricoverati in terapia intensiva, 439 i ricoverati con sintomi, e 2.468 i soggetti in isolamento domiciliare. Nel bollettino odierno si contano come detto cinque nuovi decessi: uno in provincia di Brindisi, due in provincia di Foggia, due nella provincia di Lecce e uno nella Bat. In totale dall’inizio dell’epidemia le persone morte in Puglia, per conseguenze legate al virus, sono 415.

Nel bilancio giornaliero sono tre, come detto, i nuovi casi di contagio attribuiti alla provincia di Lecce (rispetto ai quattro registrati nel rendiconto della giornata di ieri), per un totale di 487 dall’inizio dell’epidemia (ma quasi la metà già in fase post-Covid) e una incidenza calcolata ogni 10mila abitanti fissata al 6,1 per cento. Sempre stabile il dato della provincia di Taranto, con un incremento anche in questo caso di solo tre tamponi positivi, e quindi con 258 casi totali (pari al 4,4 per cento), mentre nelle altre province il dato riporta tassi più elevati con la Bat che registra 373 contagi (9,6 per cento), la provincia di Foggia 1.044 casi (16,8 per cento), la provincia di Brindisi 566 casi (14,4 per cento) e la provincia di Bari 1.313 casi pari al 10,5 per cento, per una media regionale del 10,1 per cento.

Consulta qui il Bollettino

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento