rotate-mobile
Giovedì, 29 Settembre 2022
Attualità

Incidenza ancora in aumento, sono 209 i nuovi casi ogni centomila abitanti

Il Cts raccomanda l'istituzione automatica della zona rossa superata la soglia dei 250. Secondo l'ultimo bollettino regionale sono stati 1.155 gli esiti positivi al Covid, poco meno di 8.500 i test registrati

LECCE - Sono 1.155 gli esiti positivi al Covid 19 registrati in Puglia su 8.497 test. In termini di incidenza media negli ultimi sette giorni, la regione si attesta su poco meno di 209 nuovi casi ogni 100mila abitanti, con un incremento di circa il 21.5 percento rispetto al valore medio della settimana precedente. Ieri l'incidenza era di 206 nuovi casi (raggiunta la soglia dei 250 casi gli esperti del Comitato tecnico scientifico raccomandano l'istituzione automatica della zona rossa mentre, secondo il Dpcm in vigore sono i presidenti di Regione ad avere la facoltà di farlo). 

Ancora più deciso, pari al 37 percento, l'aumento per quanto riguarda la provincia di Lecce, con 106 nuovi casi al giorno contro i 67 della settimana precedente: pesa lo strattone prodotto dal numero di nuove diagnosi tra venerdì e sabato, pari a 368. Quelle confermate con l'ultimo bollettino regionale, invece, sono state 84. 

In aumento anche il numero dei ricoverati per Covid negli ospedali della regione, passato da 1.439 a 1.458. In terapia intensiva, però, stabile il dato dei posti letto occupati, pari a 155 (uno in meno rispetto a ieri), con tre nuovi ingressi. Dieci i decessi registrati, di 532 unità l'incremento dei guariti. Il numero degli attuali positivi in Puglia è ora di 35.466 (613 in più rispetto al dato di ieri). Le dosi di vaccino somministrate sono 348.113 pari all'89,7 percento di quelle fornite fino a oggi (dato aggiornato alle 15.30) e all'8,6 percento della popolazione residente. 

Leggi il bollettino regionale del 7 marzo

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidenza ancora in aumento, sono 209 i nuovi casi ogni centomila abitanti

LeccePrima è in caricamento