rotate-mobile
Contrasto al fenomeno / Lizzanello

Truffe agli anziani in crescita: incontri informativi per la prevenzione

Nel Salento, da Lizzanello e Morciano di Leuca, gli appuntamenti organizzati dall’Arma dei carabinieri coi cittadini e le categorie interessate dal rischio raggiri

LIZZANELLO/MORCIANO DI LEUCA – Truffe ai danni degli anziani in crescita: l’Arma dei carabinieri incontra i cittadini e le categorie più sottoposte al rischio raggiro, per informare sul fenomeno e prevenirlo. Si chiama “Sicuri Insieme – Sos truffa” l’appuntamento tenutosi presso il centro polifunzionale “E. De Giorgi” a Lizzanello.

L’evento è stato organizzato dall’assessorato ai Servizi sociali del Comune in collaborazione con “Associazione Futura Centro Studi Politici, Culturali, Economici, Sociali e Giuridici” e l’Arma dei carabinieri. Un momento finalizzato alla conoscenza e alla prevenzione in cui si è discusso sull’uso delle buone pratiche da adottare per non cadere nei raggiri delle cosiddette truffe domestiche.

All’evento hanno partecipato il sindaco, professionisti in tema di sicurezza, il tenente dei carabinieri Domenico Molino, comandante del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Lecce. L’ufficiale ha spiegato le tecniche più comuni utilizzate e gli accorgimenti da attuare per difendersi.

Anche a Morciano di Leuca, il comandante della stazione dei carabinieri di Salve ha incontrato presso la chiesa madre “San Giovanni Elemosiniere”, numerosi anziani del luogo ai quali ha illustrato le diverse strategie che i truffatori potrebbero mettere in atto: richieste di denaro destinate a fantomatiche associazioni religiose o, come spesso accade, spacciandosi come operatori di utenze domestiche inducendo la vittima a consegnare soldi per pseudo fatture insolute.

Non è mancata l’occasione, in entrambi gli eventi, di ribadire che sul sito istituzionale dell’Arma dei carabinieri www.carabinieri.it, nella sezione “In vostro aiuto” - “Cose di tutti i giorni” - “Contro le truffe” – si possa trovare un’ampia area in cui vengono descritte le più frequenti modalità utilizzate dai malintenzionati e tutti i consigli da mettere in pratica.

LeccePrima è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffe agli anziani in crescita: incontri informativi per la prevenzione

LeccePrima è in caricamento