Incrocio pericoloso, le auto sfrecciano. “Installato uno Stop, ma in posizione inutile”

Problematica irrisolta a Copertino per i residenti che lamentano la pericolosità dell’incrocio su via Galatina all’altezza con via Spallanzani e via Morciano. “Sicurezza a rischio, segnaletica posizionata 200 metri più avanti e non dove serviva”

L'incrocio pericoloso a Copertino

COPERTINO – Le auto e i veicoli continuano a sfrecciare in prossimità dell’incrocio tra via Galatina, via Spallanzani e via Morciano, e la sicurezza di automobilisti e pedoni, e sopratutto dei residenti della zona, rimane costantemente a rischio. Lungo la direttrice che da Copertino porta verso Galatina, in uscita e in entrata dal centro abitato, la situazione lamentata già da diversi mesi dai residenti della zona a ridosso di via Spallanzani e via Morciano, resta di grave pericolo in tema di sicurezza stradale nonostante le richieste inoltrate al Comune e al comando dei vigili e ad alcuni recenti interventi, in tema di viabilità, adottati dall’amministrazione comunale di Copertino. “Ringraziamo il Comune e il comando dei vigili per aver installato uno Stop su via Galatina, come richiesto nella nostra istanza del 7 marzo scorso” dicono i residenti, “ma vorremo far presente che la segnaletica in questione è stata prevista a 200 metri circa dall’incrocio da noi segnalato, e questo significa che pur disciplinando e imponendo la fermata dei veicoli più avanti rispetto alla zona da noi indicata come pericolosa, la problematica sull’incrocio tra via Galatina, via Spallanzani e via Morciano, resta ancora oggi immutata perché le auto, riprendendo la corsa, continuano a giungere ad alta velocità nell’intersezione stradale”.

E’ accaduto infatti che, all’inizio di marzo, i residenti hanno promosso una raccolta di firme e inoltrato una richiesta di intervento al sindaco Sandrina Schito e al comando della polizia locale, per garantire la sicurezza stradale nei pressi dell’incrocio tra via Galatina, via Spallanzani e via Morciano. A distanza di quasi un mese, i primi provvedimenti sono arrivati e in particolare con un’ordinanza del comandante della polizia locale, Elena Maria Marti, sono stati adottati dei provvedimenti sulla viabilità del centro abitato, tra cui quello dell’istituzione di un segnale di Stop su via Galatina, in corrispondenza dell’intersezione con via Pasteur, in entrambe le direttrici di marcia. Un provvedimento, per quanto tempestivo e solerte (l’ordinanza è del 30 marzo scorso e l’installazione della segnaletica è giunta pochi giorno dopo), che non ha però risolto il problema dei residenti della zona che richiedevano tale disposizione sull’incrocio successivo, che dista circa 200 metri da quello regolamentato ora dal nuovo segnale di fermata dei veicoli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’incrocio tra via Galatina, via Spallanzani e via Morciano, è tristemente noto perché teatro di diversi sinistri e incidenti anche abbastanza gravi. La zona in cui insiste è altamente popolata e nelle estreme vicinanze insistono un bar molto frequentato, una chiesa, un distributore di carburanti, e i campetti sportivi, che lasciano intendere quale sia la mole di traffico che si riversa nella zona. “Tale incrocio è fonte di rischio stradale per tutti coloro che si accingono ad attraversarlo, a causa dell’alta velocità delle numerose automobili, motocicli e autocarri in transito” ribadiscono i residenti, “inoltre per la particolare conformazione stradale dell’incrocio esiste anche un problema costante di scarsa visibilità che costringe i veicoli in transito da via Spallanzani a sporgersi per poter impegnare la strada”. Il problema è rimasto quindi immutato, a quanto denunciano i residenti e frequentatori della zona, e per questo gli stessi ritengono ancora attuali le proposte di intervento già avanzate nella precedete segnalazione fatta pervenire all’attenzione del primo cittadino e del comandante dei vigili, e tra le quali scegliere le soluzioni più consone. Tra queste l’installazione di un’adeguata segnaletica verticale e orizzontale di Stop per costringere le auto in uscita da Copertino e in arrivo da Galatina a fermarsi in prossimità dell’incrocio indicato. E ancora l’installazione lungo la direttrice Copertino-Galatina di un attraversamento pedonale retro riflettente o illuminato e sopraelevato o l’installazione di bande rumorose e rallentatori ottici, di un autovelox fisso, o di un semaforo con rilevazione della velocità in grado di far scattare il rosso quando i veicoli superano i limiti imposti, oppure provvedere al restringimento della carreggiata con unì’isola centrale o salvagenti  pedonali.         

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Per Emiliano la riconferma alla guida della Regione: ampio vantaggio su Fitto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento