rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Attualità

Ragazzi, iniezione di fiducia: già 8mila le prenotazioni per “La Notte è giovane”

Parte stasera in 34 hub la sessione delle vaccinazioni per i ragazzi dai 12 ai 19 anni legata all’iniziativa ideata dalla Regione. Boom di adesioni. Sold out al museo "Castromediano", ma restano disponibili posti per gli hub di Poggiardo e Gagliano. Oltre un milione e mezzo di dosi già somministrate nel Leccese

LECCE - Un nuovo impulso per ampliare la platea dei soggetti vaccinati, o per inoculare la terza dose booster tra i ragazzi in età scolare, dai 12 ai 19 anni, arriverà nelle prossime ore grazie all’iniziativa promossa dalla Regione, “La notte è giovane” che prevede le annunciate sessioni serali tra oggi e domenica. Si parte da questa sera, dalle 20 alle 24, in ben 34 hub pugliesi per le somministrazioni di prima e terza dose con accessi tramite prenotazione.

E sono ben otto mila le prenotazioni già effettuate tramite i canali istituzionali per prendere parte alle vaccinazioni serali che si svolgeranno anche in tre centri salentini e precisamente a Lecce, presso il Museo Sigismondo Castromediano di viale Gallipoli, a Gagliano del Capo presso l’ex ospedale e a Poggiardo, nell’ex asilo infantile di via Santa Caterina da Siena.

E come comunicato dalla Asl sono stati tutti prenotati gli appuntamenti delle tre serate nell'hub del museo Castromediano di Lecce, mentre c'è ancora la possibilità di prenotare negli hub di Poggiardo e Gagliano per il 15 e il 16 gennaio. La vaccinazione si prenota tramite il sito “lapugliativaccina”, i cup e i Farmacup. Tutte le informazioni sulle sessioni vaccinali notturne dedicate alla fascia 12-19 anni sono disponibili sul sito la pugliativaccina.

Parte l'iniziativa: il video

“La Puglia sta dando il massimo sul fronte della vaccinazione dei bambini e dei giovani in età scolare” commenta il presidente della Regione, Michele Emiliano, “siamo in testa alla classifica nazionale per la vaccinazione della fascia 5-11 anni con il 35,9 per cento, ovvero 15,8 punti sopra la media nazionale. E siamo sopra la media anche per la fascia 12-19 anni. Questo è il risultato di un gioco di squadra, tra Asl, pediatri e scuole”.

Nella fascia dei ragazzi tra i 12 e i 19 anni ben l’83 per cento ha ricevuto almeno una dose (+3,4 per cento sulla media nazionale), il 77 percento ha ricevuto la seconda dose (+5,1 per cento sulla media nazionale) e l’11 percento ha ricevuto la terza dose/richiamo (+1,9 per cento sulla media nazionale). Per quanto riguarda la popolazione pugliese over12, il 52 per cento ha già ottenuto la terza dose di richiamo. Sono infine 6.881 le prime dosi somministrate agli over 50 nel corso dell’ultima settimana.

In provincia di Lecce, dall'inizio della campagna vaccinale, sono state somministrate complessivamente 1.570.210 dosi di vaccino suddivise tra 631.709 prime dosi, 595.270 seconde dosi, 21.336 monodose e 321.895 terze dosi. Il 41 per cento della fascia 5-11 anni ha ricevuto la prima dose di vaccino antiCovid e il 9,5 per cento ha completato la vaccinazione. Sono 21.973 le vaccinazioni pediatriche effettuate finora di cui 871 eseguite nella giornata di ieri.

In programma nel pomeriggio presso il punto vaccinale ospedaliero Dea, sede di vaccinazione protetta, la vaccinazione di bambini e bambine in cura nel reparto di Oncoematologia pediatrica del Vito Fazzi.  Più in generale la campagna vaccinale prosegue tra punti vaccinali di popolazione, scuole, farmacie e medici di medicina generale. Nella giornata di ieri sono state  9.900 le dosi somministrate, di cui 885 prime dosi, 1.493 seconde dosi e 7.522 terze dosi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazzi, iniezione di fiducia: già 8mila le prenotazioni per “La Notte è giovane”

LeccePrima è in caricamento