Sabato, 13 Luglio 2024
Attualità

Cgil, Cisl e Uil insieme per “Una nuova stagione del lavoro e dei diritti”

L’assemblea fa parte delle iniziative di mobilitazione promosse in tutta Italia per rivendicare da Governo e sistema delle imprese un cambiamento delle politiche industriali, economiche, sociali e occupazionali

LECCE –  Nella mattinata di domani, a partire dalle ore 9,30, presso l’hotel Leone di Messapia, si terrà l’attivo unitario organizzato da Cgil, Cisl e Uil Lecce “Per una nuova stagione del lavoro e dei diritti” in vista della grande manifestazione nazionale del prossimo 20 maggio a Napoli.

L’assemblea fa parte delle iniziative di mobilitazione promosse dai tre Sindacati confederali in tutta Italia per rivendicare da Governo e sistema delle imprese un cambiamento delle politiche industriali, economiche, sociali e occupazionali. I lavori prevedono gli interventi di lavoratori, pensionati, Rsu, dirigenti sindacali e dei Segretari Generali di Cgil, Cisl e Uil di Lecce, Valentina Fragassi, Ada Chirizzi e Mauro Fioretti.

“Anche nel Salento la nostra mobilitazione va avanti più determinata che mai – dichiarano Fragassi, Chirizzi e Fioretti – per chiedere risposte al Governo su problemi cruciali per il futuro del Mezzogiorno, a partire dal rilancio dell’occupazione e dalla lotta al precariato attraverso politiche attive, investimenti e la spesa del Pnrr vincolati al lavoro sano e stabile! Ancora troppe, invece, sono le vertenze aperte sul nostro territorio, mentre le famiglie sono soffocate dal caro-vita, la povertà dilaga, i giovani vanno via perché non riescono a vedere possibilità occupazionali dignitose, i pensionati  e i soggetti deboli non hanno una adeguata assistenza sociale e sanitaria. Dobbiamo ripartire dall’uso adeguato del Pnrr e dallo sviluppo delle potenzialità del territorio, dal rispetto dei diritti dei lavoratori previsti nei contratti nazionali, dalla sicurezza nei luoghi di lavoro e dall’equità sociale. Sono tutti temi – concludono i tre segretari - che porteremo in piazza a Napoli il prossimo 20 maggio, perché dal Sud può e deve davvero ripartire tutto il Paese”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cgil, Cisl e Uil insieme per “Una nuova stagione del lavoro e dei diritti”
LeccePrima è in caricamento