Intervengono in una casa per un gatto ferito e trovano tartarughe protette

Gli esemplari sequestrati dopo un intervento delle guardie Agriambente. E a Porto Selvaggio allontanati vari campeggiatori

LECCE  – Lo scorso fine settimana, le guardie zoofile Agriambiente di Nardò hanno svolto due interventi particolari, uno dei quali di notte, nel Parco naturale protetto di Porto Selvaggio, dov’erano stati segnalate diverse persone che sostavano con le tende. Una decina le tende presenti, al loro arrivo. I campeggiatori, però, forse non sapevano (o hanno finto di non sapere) che questo tipo di  attività è vietata all’interno dell’area protetta. Le guardie hanno quindi invitato tutti quanti a smontare le attrezzature e allontanarsi dalla zona.

Questo è accaduto sabato notte, mentre domenica le guardie sono state chiamate a intervenire per un gatto ferito a Porto Cesareo. Il micio si era intrufolato nel giardino di un’abitazione privata. Dopo essere stati autorizzati all’ingresso dalla proprietaria, hanno però notato la presenza di alcune testuggini. Specie protetta di Testudo Hermanni (testuggine di Hermann) di cui è vietata la detenzione. Sul posto sono così stati chiamati i carabinieri forestali di Gallipoli che hanno provveduto al sequestro penale degli esemplari (sette in tutto) e a deferire la donna  all’autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pioggia e violente raffiche di vento mettono mezzo Salento in ginocchio

  • Allerta arancione per maltempo anche nel Salento. Scuole chiuse in diversi comuni

  • Tentato omicidio in una masseria: colpito alla bocca un operaio 27enne

  • Burrasca agita lo Ionio e devasta barche, pontili, maneggio e persino un ristorante

  • "Scuole aperte nonostante l'allerta meteo": Cgil denuncia rischi per alunni e lavoratori

  • Bimbo si affaccia alla finestra e scopre l'anziano scomparso

Torna su
LeccePrima è in caricamento