rotate-mobile
Venerdì, 19 Agosto 2022
Attualità

Irremovibili i letturisti di Aqp: lo sciopero per gli stipendi continuerà

I lavoratori reclamano tempi certi per i pagamenti e non si ritengono soddisfatti della risposta di Gest srl. Filctem Cgil si rivolge alla Regione: convocato un incontro con la presidente del Consiglio

LECCE – Lo sciopero continuerà fino a quando tutte le rivendicazioni non saranno ascoltate dalla società Gest che gestisce il servizio di lettura dei contatori per conto di Aqp.

È questa la decisione dei lavoratori che hanno incrociato le braccia dal 9 dicembre e non intendono tornare a lavoro. I motivi della mobilitazione sono diversi: i letturisti reclamano il pagamento dello stipendio di novembre e la 13sima e il ritiro, da parte della società, delle lettere di contestazione.

Un capitolo a parte è poi quello della dotazione del vestiario invernale e resta da risolvere anche il problema del rimborso chilometrico che, a detta di Filctem Cgil, non sarebbe conforme al capitolato speciale d'appalto.

“La nota con cui Gest s’impegna al pagamento di 4 delle 5 mensilità di buoni pasto arretrare, oltre che tardiva non è esaustiva – denuncia il segretario Franco Giancane -. I lavoratori sono stanchi di aziende appaltatrici che non sono in grado di garantire i loro diritti. Di fronte alle continue inadempienze di Gest e al silenzio assordante di Aqp, ci siamo rivolti alla presidente del Consiglio regionale chiedendole un incontro, poi convocato per il 16 dicembre”.

Il sindacato si è detto soddisfatto della disponibilità dimostrata da Loredana Capone, anche perché Aqp ha come unico proprietario la Regione Puglia.

“Invitiamo Aqp a stare al suo posto onde evitare di creare spaccature tra i lavoratori – ha proseguito il sindacalisti -. Aqp richiami tutti al rispetto dei reciproci ruoli e pensi a fornirci le risposte alle domande poste in termini di gestione e di proroga degli appalti, oltre a fornirci i dovuti chiarimenti in merito al progetto Smart metering Aqp sull’installazione dei contatori elettronici. Soprattutto dia risposte serie e definitive in tema d’internalizzazione del servizio che, come abbiamo più volte dimostrato, rappresenterebbe un risparmio per la stessa azienda”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Irremovibili i letturisti di Aqp: lo sciopero per gli stipendi continuerà

LeccePrima è in caricamento