L’Usif si presenta al territorio

La possibilità di potersi riunire in associazioni di carattere sindacale si è reso possibile grazie alla sentenza della Corte Costituzionale n. 120/2918

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

Comunicato stampa

L’USIF SI PRESENTA AL TERRITORIO

Il 14 dicembre, alle ore 09:00, presso la sala multifunzionale “Open Space”, in Piazza Sant'Oronzo a Lecce, si terrà un evento nel quale si presenterà alla Cittadinanza la nascita delle Sezioni Territoriali USIF (Unione Sindacale Italiana Finanzieri) di Lecce, Nardò, Gallipoli ed Otranto. Costituita il 17 giugno 2019, l’USIF, è un’associazione professionale tra militari a carattere sindacale che a soli 5 mesi dalla sua costituzione è per numero di iscritti “il sindacato maggiormente rappresentativo nella Guardia di Finanza”.

La possibilità di potersi riunire in associazioni di carattere sindacale si è reso possibile grazie alla sentenza della Corte Costituzionale n. 120/2918. Tale disposto ha finalmente, dopo quasi 70 anni, riconosciuto anche ai militari il diritto sancito dalla Costituzione Repubblicana di potersi associare in organismi di natura sindacale. Lo spirito che anima gli iscritti all’USIF è favorire una partecipazione democratica volta al raggiungimento di importanti risultati per i propri associati e per tutta la Comunità nel suo complesso. A tale fine sono in fase progettuale una serie di iniziative rivolte a tutta la cittadinanza, legate alla solida diffusione della Cultura della legalità, del Sostegno alle classi più deboli e delle Pari opportunità. Sabato 14 dicembre sarà l’occasione, per l’USIF di Lecce di presentarsi alla comunità locale alla presenza delle più importanti autorità ed istituzioni del territorio.

Non mancheranno, infatti, la presenza del Sindaco, del Rettore dell’Università del Salento e della Provincia di lecce e non solo. Saranno infatti presenti anche numerosi protagonisti della vita pubblica, sindacalisti, dirigenti degli ordini professionali, dei principali soggetti della rappresentanza, del terzo settore e parlamentari e amministratori di varia provenienza per portare il proprio prezioso punto di vista intorno ai temi della Legalità della rappresentanza e della cittadinanza attiva. L’USIF ricercherà e stimolerà sinergie con i principali attori territoriali, a cominciare dalle Istituzionali locali, nella convinzione che non verrà meno una risposta positiva nell’interesse della comunità leccese e salentina.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento