Mercoledì, 16 Giugno 2021
Attualità

Bollettino scarno dopo il festivo, ma continuano a scendere i ricoverati

Appena 2.931 test registrati, con risultato positivo per 44 casi. Ma nelle strutture ospedaliere i pazienti sono scesi a quota 532

LECCE – Giornata interlocutoria, quella di oggi, sul fronte dei tamponi per rilevare la presenza del Covid-19 in Puglia. Considerando il giorno festivo di ieri, 2 giugno, sono stati molto pochi i test registrati, appena 2.931, con risultato positivo per 44 casi.

Nello scarno bollettino epidemiologico di oggi, dunque, sono risultati otto positivi in provincia di Bari, 21 in provincia di Brindisi, tre nella provincia di Barletta-Andria-Trani, due in provincia di Foggia, 13 in provincia di Lecce. Tre casi precedenti riguardati cittadini con provincia di residenza non nota sono stati riclassificati e, quindi, attribuiti.

Il bollettino epidemiologico di oggi

Sono stati invece nove i decessi registrati: sei in provincia di Bari, due in provincia di Brindisi e uno in provincia di Foggia. L’aspetto migliore e di cui tener conto, piuttosto, è il numero legato ai ricoveri. Oggi, nei reparti specializzati di tutta la regione, sono scesi a 532. Ieri erano 540. E continua a scendere, in generale, il numero degli attuali positivi: sono 21.177 (ieri 22.424), di cui 20.654 sono pazienti in cura al proprio domicilio.

Aggiornamento vaccini

Sono 2.429.177 le dosi di vaccino anticovid somministrate in Puglia sulla base dei dati aggiornati alle 17 di oggi dal report del governo nazionale. Si tratta del 91.8 per cento delle dosi somministrate rispetto a quelle consegnate dal commissario nazionale che sono state sino ad ora 2.646.505.

Dalle 14 sono in corso le prenotazioni per le classi di età dal 1982 al 1986.  Dai primi report, sono già circa 20mila i prenotati delle classi di età in corso. Le prenotazioni continuano sul sito www.lapugliativaccina.regione.puglia.it, nelle farmacie abilitate col sistema FarmaCup e tramite il numero verde 800/713931 (dal lunedì al sabato dalle 8 alle 20).

In provincia di Lecce sono 473.779 le dosi complessivamente somministrate. Procede la campagna di vaccinazione nei 12 punti vaccinali di popolazione, nei centri sanitari e a cura dei medici di famiglia: oltre 7.500 le vaccinazioni effettuate nella giornata di ieri. Le vaccinazioni domiciliari e ambulatoriali dei medici di medicina generale hanno raggiunto quota 66.774.

In corso anche la vaccinazione dei maturandi delle scuole superiori salentine: oggi in modalità drive in a Poggiardo in via Siciliani e a Leverano in via Sanzio.

Come annunciato nei giorni scorsi partono anche in Puglia le vaccinazioni anti-covid per la classe di età tra i 12 e i 15 anni. Si partirà da subito con i pazienti adolescenti fragili affidati alle reti e alle strutture ospedaliere che saranno contattati direttamente tramite le famiglie.

I fragili non in cura negli ospedali saranno programmati tramite i pediatri di libera scelta. Gli studenti 12-15 anni delle scuole medie inferiori saranno infine contattati tramite gli uffici scolastici regionali. Ne dà notizia l’assessore alla sanità Pier Luigi Lopalco dopo l’arrivo della circolare della struttura commissariale che regola la materia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bollettino scarno dopo il festivo, ma continuano a scendere i ricoverati

LeccePrima è in caricamento