Nel Lecce un altro caso di coronavirus: isolato tutto il gruppo squadra

Tampone positivo per Bryan Vera, rientrato martedì dalle vacanze: è asintomatico. Il giorno prima esito negativo per tutti gli altri. Tachtsidis continua il periodo di isolamento in Grecia

Vera nella gara del 16 luglio contro la Fiorentina (

LECCE – La squadra del Lecce e lo staff che lavora a stretto contatto con i calciatori sono in isolamento da qualche ora, da quando cioè è stata resa nota la positività al Covid-19 di Bryan Vera, il giovane colombiano tesserato la scorsa estate. La notizia è stata comunicata dal club.

La società gli aveva accordato un rientro in Italia posticipato rispetto alla data fissata per il raduno, domenica 23 agosto. Vera si è sottoposto al tampone martedì, con un giorno di ritardo rispetto ai compagni di squadra, risultati poi tutti negativi. Per il colombiano, invece, esito positivo: è asintomatico ed è sotto controllo dello staff sanitario e della Asl di Lecce.

In via precauzionale la dirigenza ha deciso l’annullamento della seduta di allenamento prevista per oggi pomeriggio - mentre quella mattutina si è tenuta regolarmente - e l’isolamento di tutto il gruppo squadra, come previsto dai protocolli sanitari in vigore, in una struttura adeguata: gli allenamenti potranno proseguire, con l'obbligo di fare il tampone con una frequenza maggiore. Proprio per domani era fissato il secondo prelievo dei campioni.

Quello del colombiano è il secondo caso di coronavirus nel gruppo giallorosso: il primo è stato quello di Panagiotis Tachtsidis, rimasto in isolamento in Grecia dopo essersi sottoposto volontariamente a tampone prima di tornare in Italia. Anche il centrocampista è in buone condizioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolto con il furgone, amputata parte della gamba destra del 38enne

  • La lite degenera: spunta pistola a salve, investito con violenza con l’auto

  • Favori in cambio di sesso, viagra e battute di caccia, chiesti 12 anni e mezzo per l’ex pm

  • Freddato a 22 anni con un colpo di pistola alla testa, inflitti due ergastoli

  • Ubriaca alla guida colpisce auto, poi si ribalta: illesa una 21enne

  • Da Martano originale campagna per uso della mascherina. Il sindaco: “Monito ai negazionisti”

Torna su
LeccePrima è in caricamento