Domenica, 21 Luglio 2024
Attualità

Lecce, da capitale italiana del barocco a quella mondiale dell’innovazione

Per tre giorni il capoluogo salentino ospiterà Illuminate 2023, evento internazionale per i partner di Microsoft. Tavole rotonde, approfondimenti, workshop con alcuni fra i massimi esperti di tecnologia

LECCE – Dal 5 al 7 giugno Lecce si trasformerà da capitale italiana del barocco a quella mondiale dell’innovazione e dell’Information Technology. Il Salento, infatti, per tre giorni ospiterà Illuminate 2023, evento internazionale per i partner di Microsoft, che l’anno scorso si è svolto in Portogallo. Accelerare la trasformazione digitale, promuovere il networking e garantire una valida formazione riguardante le ultime innovazioni tecnologiche sono i tre obiettivi che si propone l’evento, la cui presentazione è avvenuta oggi, presso la sede leccese della Regione Puglia, in viale Aldo Moro.

A fare gli onori di casa, Alessandro Delli Noci, assessore regionale allo Sviluppo economico, Fabrizio Benvenuto, presidente del chapter italiano di Iampc (l’associazione che raggruppa i partner del colosso Microsoft) e Antonio Ficarella, direttore del dipartimento di Ingegneria dell’innovazione dell’Università del Salento. In collegamento da remoto, inoltre, ha partecipato Vincenzo Esposito, amministratore delegato di Microsoft Italia.

Le dichiarazioni

“Siamo orgogliosi di poter accogliere nella città di Lecce un’iniziativa di carattere internazionale che ci consente, ancora una volta in questi giorni, di riportare l’attenzione sul grande lavoro che la Regione Puglia sta svolgendo in termini di innovazione e trasformazione digitale”, ha esordito l’assessore Delli Noci. Chiaro il riferimento al fatto che la Puglia, da anni, sia ormai centro nevralgico nel settore dell’innovazione tecnologico, ospitando diverse realtà imprenditoriali, tra cui anche sedi di multinazionali. Ecco perché non casuale è stata la scelta come location di Illuminate 2023.

“Grazie alla strategia di politica industriale attivata dalla Regione – ha proseguito Delli Noci –, oggi in Puglia opera un vero e proprio ecosistema dell’innovazione nel quale il lavoro di università e organismi di ricerca è fortemente integrato con il sistema delle imprese e orientato all’offerta e alla produzione scientifica e tecnologica. Il nostro lavoro – ha aggiunto – è quello di favorire e rafforzare questo ecosistema anche attraverso misure rivolte alle imprese di ogni dimensione, misure attraverso le quali nell’ultima programmazione sono stati movimentati investimenti per 7,6 miliardi di euro, utilizzate risorse pubbliche per 3,1 miliardi, agevolate 18.244 iniziative imprenditoriali, creata occupazione per oltre 39mila nuove unità”.

Ad occuparsi dell’organizzazione dell’edizione 2023 è il chapter italiano di Iampc, con il team di Commedia srl, agenzia di comunicazione e Ict, partner di Microsoft, con sede a Lecce e attiva su tutto il territorio nazionale. Il tutto, in collaborazione con Regione Puglia, Microsoft Italia, dipartimento di Ingegneria dell’Innovazione dell’Università del Salento. 

IMG_8490

Fabrizio Benvenuto, socio fondatore di Commedia e presidente di Iamcp Italia (che LeccePrima ha intervistato ieri), ha spiegato: “Organizzare l’edizione 2023 di Illuminate in Italia è motivo di orgoglio e soddisfazione. Stiamo portando in Puglia alcuni dei professionisti e accademici più autorevoli del settore con l’obiettivo di accelerare la trasformazione digitale, favorire il networking, informare e formare sulle ultime innovazioni tecnologiche”.

“Inoltre – ha aggiunto Benvenuto –, puntiamo a promuovere la collaborazione tra i vari settori dell’economia e a unire sempre più il mondo accademico a quello aziendale per rispondere alle crescenti esigenze del mercato. La scelta di Lecce come sede dell’evento è determinata non solo da un legame personale, ma anche dalla consapevolezza che il futuro dell’Italia possa passare dal Sud. La visione lungimirante di alcuni amministratori locali – ha proseguito –, in particolare dell’assessore Delli Noci, insieme al coraggio di imprenditori illuminati, all’eccellenza dei poli accademici e alla presenza di tanti giovani talenti, rendono la Puglia la location ideale per l’evento. Sono convinto che tutti insieme, lavorando in sinergia – ha concluso Benvenuto –, possiamo rendere la Puglia il punto di riferimento dell'innovazione in Italia”.

Illuminate 2023 si terrà dal 5 al 7 giugno a Lecce, in Puglia, e ospiterà centinaia di partecipanti e relatori provenienti da diversi paesi del mondo. Si riuniranno nel capoluogo pugliese leader, manager, accademici, con l’obiettivo di confrontarsi e in-formare sulle ultime tendenze nell’ambito delle nuove tecnologie e dell’It, accelerare la trasformazione digitale, promuovere il networking, informare e formare aziende e professionisti sui temi dell’innovazione tecnologica. Il fine ultimo è quello di promuovere la collaborazione tra i vari settori dell'economia e di favorire la crescita dei diversi operatori che ne prendono parte.

IMG_8480

Vincenzo Esposito, amministratore delegato di Microsoft Italia, si è detto molto orgoglioso di ospitare in Italia e in Puglia un evento “che sottolinea l’opportunità di innovazione e l’attrattività del nostro Paese. Stiamo vivendo un momento unico dove le tecnologie Microsoft, dal cloud computing all’intelligenza artificiale, stanno offrendo alle organizzazioni, nuove opportunità per rispondere alle sfide globali e individuare nuovi percorsi di crescita”.

“Con Illuminate – ha aggiunto Esposito –, riuniamo in Puglia le eccellenze tecnologiche del nostro network di partner Iamcp per accelerare la trasformazione digitale di imprese e pubbliche amministrazioni. Inoltre, insieme a tanti attori in Puglia stiamo collaborando per favorire lo sviluppo tecnologico, lavorando su innovazione, creazione di competenze tech e valorizzazione di startup e partner Microsoft presenti sul territorio, con l’obiettivo di aumentare l’innovazione in tutto il Paese” 

Antonio Ficarella, direttore del dipartimento di Ingegneria dell’Innovazione dell’Università del Salento, infine, ha spiegato che era fondamentale “cogliere questa straordinaria opportunità, per le nostre studentesse e i nostri studenti in primis, ma anche per i nostri docenti, per il territorio tutto. Abbiamo scelto di ospitare l’evento perché, a parte la sua rilevanza internazionale, è volontà del Dipartimento partecipare a questo eco-sistema virtuoso che vede confrontarsi aziende e istituzioni per creare insieme nuove opportunità di sviluppo”.

Dove si svolge l'evento

In conferenza, è stato presentato il programma dell’evento. A Illuminate 2023, i partecipanti potranno prendere parte a tavole rotonde tematiche, ad approfondimenti, a workshop e sessioni di networking e dibattiti con altri partecipanti, esperti Microsoft, imprenditori e relatori internazionali.

La prima giornata si aprirà nel centro cittadino, presso la sede di Sellalab, per poi continuare alle Officine Cantelmo.

L’appuntamento con le sessioni formative invece è per il 6 e 7 al Campus Universitario Ecotekne di UniSalento. Per la giornata del 6 giugno, che si aprirà con i saluti delle istituzioni alle ore 9, è previsto un programma articolato, suddiviso in più appuntamenti dedicati ai diversi percorsi formativi. I temi di attualità trattati nelle varie sessioni saranno ovviamente legati al mondo della tecnologia.

In particolare, i relatori si focalizzeranno sui processi di digitalizzazione nella Pubblica Amministrazione, sulle tecnologie innovative, sul Cloud e sull’Intelligenza Artificiale.  Il 7 giugno, invece, si parlerà di cybersecurity e di Digital Compliance. Il percorso dedicato alla Cybersecurity è organizzato di concerto con l’Ordine degli ingegneri di Lecce, e prevede il riconoscimento dei crediti formativi per gli iscritti all’ordine partecipanti.

Il programma di Illuminate 2023

Il percorso dedicato alla Digital Compliance vede invece la collaborazione con Anorc, l’Associazione nazionale operatori e responsabili della custodia di contenuti digitali. La giornata del 7 giugno vedrà anche un approfondimento sui temi dell’Intelligenza artificiale e sul futuro della Mixed Reality. Se ne parlerà, con alcuni fra i più autorevoli esperti del settore di Chat GPT e di Metaversi. 

Tra gli ospiti vi saranno figure di spicco nell’ambito della sicurezza informatica, dell’intelligenza artificiale, del cloud computing e della digital transformation, tra cui Raffaele Gigantino, country manager e managing director VMWare; Maria Skiathiti, commercial partner lead Emea Microsoft; Paolo Guidelli, innovation manager Inail; Luca Mainetti, professore di Ingegneria del Software dell’Università del Salento; Enkelejda Miho, professore ordinario e direttore del Master in Informatica medica in Svizzera. Solo alcuni dei 45 relatori, tutti di livello internazionale.

Per assistere all’evento, è sufficiente registrarsi gratuitamente sul sito ufficiale: illuminate2023.eu.

Illuminate 2023 è organizzato con la partnership dell’Ordine degli Ingegneri di Lecce, Anorc, Camera di commercio di Lecce, Overnet, Distretto creativo Dialogoi, Fondazione Notte della Taranta. L’evento ha il patrocinio del Comune di Lecce, Provincia di Lecce, Università del Salento, Ordine degli Avvocati di Lecce, Confindustria Lecce, Confcommercio Lecce, Confartigianato Lecce, Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della Piccola Media Impresa (Cna) – Associazione territoriale di Lecce e Share; Luminescence Aps.  Illuminate è sponsorizzato da Progress, Also Group, Queue Associates, Sella.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lecce, da capitale italiana del barocco a quella mondiale dell’innovazione
LeccePrima è in caricamento