Anniversario dell'Arma, i carabinieri tornano il 5 giugno in piazza Duomo

Rinnovata la location per i 205 anni. Vi saranno le consuete premiazioni per i militari che si sono distinti nel corso del servizio

Un'immagine dalla manifestazione dello scorso anno.

LECCE – Il prossimo 5 giugno, a partire dalle ore 20, sarà ancora una volta la splendida cornice di piazza Duomo, incastonata nel cuore della città antica, a ospitare a Lecce le celebrazioni per la fondazione dell’Arma dei carabinieri che quest’anno compie ben 205 anni.

La ricorrenza ricade canonicamente il 5 giugno, in concomitanza dell’attribuzione della prima medaglia d’oro al valor militare alla bandiera di guerra dell’Arma (era 5 giugno 1920, nella partecipazione alla Prima guerra mondiale). In realtà, l’istituzione risale al 13 luglio del 1814, a Torino, per ora del re sabaudo Vittorio Emanuele I. Nasceva quel giorno Corpo dei carabinieri reali, primo embrione, che divenne Arma con la legge del 30 settembre 1873.

Per capire quanto siano ramificati sul territorio i carabinieri, basti pensare che si contano 103 comandi provinciali, 536 comandi di reparto territoriale e compagnia, 65 tenenze e qualcosa come 4mila e 500 stazioni. La Benemerita, che in origine era inquadrata nell’Esercito italiano, il 31 marzo del 2000 è stata elevata al rango di forza armata autonoma, la quarta in ordine di costituzione.

La Festa dell’Arma si terrà, con una breve ma solenne cerimonia militare, quale momento di celebrazione dei sentimenti e valori che ispirano l’operato quotidiano dei carabinieri. Momento fra i più attesi, la premiazione dei militari che sono distinti nelle attività quotidiane, i quali riceveranno con encomi ed elogi. E come sempre, il comandante provinciale di Lecce, colonnello Giampaolo Zanchi, coglierà l’occasione dell’anniversario per tracciare un quadro sull’attività svolta nel Salento.

La cerimonia  si svolgerà alla presenza di una rappresentanza di militari in servizio e dell’Associazione nazionale carabinieri in congedo della provincia di Lecce, che svolge attività di supporto sociale e protezione civile, nonché dei familiari di militari deceduti in servizio. Nella circostanza, darà lettura del messaggio augurale del presidente della Repubblica e dell'ordine del giorno del comandante generale dell'Arma.

Potrebbe interessarti

  • Un traguardo dopo l'altro: Lele dei Negramaro pronto alla 9 chilometri

  • Uova: quante ne possiamo mangiare e come cucinarle

  • Bidoni della spazzatura, i metodi per averli sempre puliti e igienizzati

  • Come annaffiare le piante quando sei in vacanza

I più letti della settimana

  • Automobile si ribalta fuori strada, muore giovane madre di 33 anni

  • Torna il maltempo, allerta arancione: forti temporali attesi a partire da ovest

  • Frontale al rientro dal mare, donna di 38 anni grave in Rianimazione

  • Perde il controllo dell’auto e si ribalta: un 27enne in Rianimazione

  • Boato in piazza, esplode una bombola da sub: auto sventrata

  • Autovelox su statali e provinciali: ridefiniti i tratti dove possono essere installati

Torna su
LeccePrima è in caricamento