rotate-mobile
Giovedì, 18 Aprile 2024
Attualità Mazzini / Piazza Mazzini Giuseppe

Piccoli piloti crescono: alla guida di kart per imparare la sicurezza stradale

Nel progetto, promosso dall'Aci e patrocinato dal Comune di Lecce, coinvolti circa 350 bambini di età compresa tra i 6 e i 9 anni. Due giorni di studio e divertimento in piazza Mazzini

LECCE – Alla guida di un kart, per unire l’utile al dilettevole, ovvero apprendere le basi della sicurezza stradale con prove pratiche all’interno di un circuito. È l’iniziativa promossa dall’Automobile club di Lecce in collaborazione con il ministero dell’Istruzione e del merito e con il supporto di AciSport Spa, che ha preso avvio oggi nel capoluogo salentino e che proseguirà anche domani.

Obiettivo, dunque, sensibilizzare circa 350 bambini di età compresa tra i 6 e i 9 anni sull’importanza della cultura della sicurezza stradale, anche attraverso l’insegnamento dei valori dello sport. Tanto che, nell’arco di queste due giornate, i bambini, dopo specifica formazione, applicheranno gli insegnamenti ricevuti destreggiandosi alla guida di un kart e riceveranno l’attestato di “Ambasciatore della sicurezza stradale”.

Si chiama “Karting in piazza 2023”, la manifestazione: gode del patrocinio del Comune di Lecce e si è aperta questa mattina in piazza Mazzini, alla presenza del prefetto Luca Rotondi, del sindaco Carlo Salvemini, dell’assessore Paolo Foresio, di Angelo Sticchi Damiani, presidente nazionale dell’Automobile club, e di Francesco Saverio Sticchi Damiani, presidente dell'Aci di Lecce.

L’iniziativa nasce proprio perché l’alto numero di incidenti stradali, a volte, purtroppo, con conseguenze letali, impone un approccio integrato fra istituzioni ed enti a vario titolo coinvolti nella tematica, chiamati a prevenire, in particolare, comportamenti di guida scorretti. Il prefetto Rotondi ha quindi espresso apprezzamento per il progetto, ricordando ai piccoli piloti che per diventare buoni cittadini è fondamentale comprendere le norme della circolazione stradale, per la propria e l’altrui sicurezza e incolumità.

Già coinvolti oltre 20mila bambini

“L’educazione ed il rispetto per la strada si imparano da bambini”, ha detto il presidente dell’Automobile club d’Italia, Angelo Sticchi Damiani, presentando il progetto promosso nel solco della campagna internazionale per la sicurezza stradale denominata “Fia Action for Road Safety” indetta dalla Federazione internazionale dell’automobile, che in dieci anni ha già coinvolto oltre 20mila bambini in Italia.

Nel progetto sono stati coinvoltgi anche di campioni di kart e di automobilismo il cui compito è spiegare in modo accattivante e coinvolgente come la conoscenza e il rispetto delle regole siano indispensabili per salvaguardare l’incolumità propria ed altrui e quanto la pratica sportiva dell’automobilismo garantisca una padronanza del mezzo che si traducono immediatamente in una  maggiore sicurezza nella circolazione stradale. Nel corso della due giorni infatti, tra i testimonial saranno presenti alcuni dei più importanti piloti pugliesi tra i quali Massimiliano e Niccolò Pezzuto, impegnati quest’anno nella Gt Cup con la Lamborghini Huracan St Evo2, il 18enne Eliseo Donno, driver giovanissimo protagonista nel Ferrari Challenge 2023, il 19enne Luigi Coluccio, già vice campione del mondo karting e gli esperti rallysti Francesco Rizzello e Santino Siciliano.

bimbo in pista karting in poiazza lecce 260423

I bambini vengono poi accompagnati a vedere da vicino un’ambulanza e a conoscere i mezzi di soccorso e lo straordinario lavoro degli operatori sanitari di emergenza. La parte pratica, la più attesa dai partecipanti, serve invece a testare immediatamente gli insegnamenti ricevuti: i bambini vengono invitati a districarsi su un percorso protetto, guidando un vero kart, elettrico, opportunamente adattato e limitato per essere condotto in piena sicurezza anche alla loro età. Un’esperienza formativa completa. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piccoli piloti crescono: alla guida di kart per imparare la sicurezza stradale

LeccePrima è in caricamento