menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Lecce acquista tamponi e reagenti per i laboratori di due ospedali

Il club giallorosso ha reperito sul mercato i kit necessari a rimpinguare le scorte per le analisi a Lecce e Galatina. Contatti diretti con i fornitori

LECCE - Il Lecce gioca la sua partita anche lontano dal terreno di gioco. Contro l'epidemia da Covid-19, del resto, c'è bisogno dell'aiuto di tutti. Il club di via Costadura ha acquistato i kit di tamponi e reagenti necessari a rinforzare la dotazione dei laboratori di Lecce e Galatina.

Nell'ipotesi di un esaurimento delle scorte prima di una nuova fornitura - ogni procedura d'appalto ha i suoi tempi tecnicni - i dirigenti della società giallorossa hanno preso contatto diretto con dei fornitori specializzati riuscendo quindi a ottenere il materiale necessario ad allungare il periodo di copertura delle attività di laboratorio.

Da parte dell'Us Lecce, dunque, un altro gesto di vicinanza concreta al territorio dopo la donazione di tre ventilatori polmonari portatili per la terapia semi-intensiva: i dispositivi sono stati consegnati dai calciatori Mancosu e Lucioni, il 6 di aprile, al direttore generale della Asl, Rodolfo Rollo e al primario di Anestesia e Rianimazione, Giuseppe Pulito. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento