Luglio inizia con un bollettino "perfetto": nessun nuovo caso né decesso

Il report regionale non segnala esiti positivi al tampone. Le infezioni ancora in corso scendono a 112, i pazienti ricoverati in ospedale sono 24

I casi confermati per giorno di prelievo del tampone.

LECCE - Luglio inizia nel migliore dei modi per quanto riguarda l'epidemia di Covid-19: nessun nuovo caso confermato su 2.413 tamponi registrati e nessun decesso di pazienti con diagnosi di infezione da nuovo coronavirus. I pazienti ricoverati negli reparti dedicati risultano essere 24 mentre il numero dei guariti è passato da 3.857 a 3.873: i casi attivi sono oggi 112.

L'età mediana dei casi accertati dall'inizio dell'epidemia è di 56 anni. La fascia di età più colpita è quella compresa tra i 19 e i 50 anni con il 36,1 percento del totale, seguito dal 32,8 per la fascia tra i 51 e i 70. L'indice di letalità, cioè il rapporto tra decessi e casi confermati, è attestato al 12 percento: 311 delle 454 vittime registrate in Puglia sono ultraottantenni, mentre 14 quelle con meno di 50 anni.

In rapporto alla popolazione residente, la provincia più colpita è quella di Foggia con una incidenza di 18,8 casi ogni 10mila abitanti; seguono poi quelle di Brindisi, con 16,8 e Bari, con 11,9. Il Salento è quasi in coda, con 6,6 casi, seguito solo dalla provincia di Taranto che ne registra 4,9 ogni 10mila persone.

Leggi il bollettino epidemiologico del primo luglio

Un'altra buona notizia viene dal reparto di Chirurgia Toracica del "Vito Fazzi" di Lecce: sono negativi i tamponi di tutti i pazienti e operatori sanitari. Lo screening a tappeto si è reso necessario dopo che un degente, di 78 anni, già guarito dal Covid-19 era nuovamente risultato positivo. Un secondo giro di test verrà fatto venerdì.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxi frode col gasolio agricolo, undici arresti e 64 indagati

  • Anziana madre non ha sue notizie da giorni e chiede aiuto: 49enne trovato senza vita

  • Militari attendono cassiera a fine turno: addosso parte dell’incasso, sospetti ammanchi per 50mila euro

  • Rapine con autovetture rubate anche durante il lockdown: in tre agli arresti

  • Scampato a un agguato con Kalashnikov, accoltella un uomo per motivi di viabilità

  • Coronavirus “sensibile” ai fattori ambientali: studio di un fisico su temperatura ed escursioni termiche

Torna su
LeccePrima è in caricamento