rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Attualità

“Lune di Gaza”: istant-song nel nuovo progetto dei Ninotchka dedicata alle vittime della guerra

Dopo quasi tre anni dall’Lp “Temporalità”, il nuovo singolo del progetto di Mimmo Pesare, cantato da Amerigo Verardi

LECCE – Struggente cupezza. Esplicitamente dedicato al genocidio, si intitola “Lune di Gaza” il nuovo singolo di Ninotchka, col featuring vocale di Amerigo Verardi. È stato pubblicato lo scorso 25 aprile su tutte le piattaforme per Nos/Believe Music, accompagnato dal videoclip ufficiale diretto da Guglielmo Fliess e interpretato da Annette Béance.

Dopo tre anni dalla pubblicazione del primo Lp, dal progetto Ninotchka viene infatti fuori una canzone contro la guerra, sebbene nel testo non se ne faccia mai cenno esplicitamente. Un singolo che nasce quasi con l’urgenza di una instant-song, dedicata al genocidio palestinese e con uno specialissimo featuring vocale, quello di Amerigo Verardi, nume tutelare dell’underground italiano da almeno quarant’anni, legato da un’amicizia personale a Mimmo Pesare (“padre” del progetto Ninotchka), oltreché direttore artistico di Nos Records.

“Lune di Gaza è una malinconica ballad in bilico tra una certa vapor-wave (riconoscibilissima la citazione contenuta nel sample di batteria di “All cats are gray”, quasi un omaggio ai Cure di “Faith”) e il rodato stile musicale di Ninotchka, sempre sul crinale tra cantautorato ed elettronica innestata ad arrangiamenti orchestrali e chitarre post-rock”, si legge sul sito dei Ninotchka.

LeccePrima è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Lune di Gaza”: istant-song nel nuovo progetto dei Ninotchka dedicata alle vittime della guerra

LeccePrima è in caricamento