Venerdì, 14 Maggio 2021
Attualità

Tra Marcelline e "Stomeo-Zimbalo" quattro positivi: le disposizioni

Nel primo istituto tre giorni di didattica a distanza per tutte le classi della primaria e della secondaria di primo grado. Possibile un ritardo nelle comunicazioni. Negativi tutti i docenti sottoposti a tampone

LECCE – La Asl di Lecce ha chiesto ai responsabili dell’Istituto Marcelline di Lecce di mettere in quarantena le due classi, una quinta elementare e una terza media, coinvolte da due casi di positività al Covid emersi durante la scorsa settimana.

La decisione conseguente dell’istituto è stata quella di disporre lezioni a distanza per tutte le classi del ciclo elementare e della secondaria di primo grado dal 10 al 12, annunciando il rientro tra i banchi per il 17, dopo le vacanze di Carnevale.

Nel messaggio inviato ai genitori interessati si motiva questa misura di portata generale con il “ritardo” con cui sarebbe stato comunicato il provvedimento dall’azienda sanitaria, circostanza che ha potuto generare una “commistione” nei giorni scorsi. Tutti i docenti, è stato assicurato, sono comunque risultati negativi al tampone e una ulteriore sanificazione dei locali scolastici è stata già programmata.

Altri due casi, sempre in ambito cittadino, sono emersi nell’istituto comprensivo “Stomeo-Zimbalo” relativamente a due alunne del plesso della scuola primaria di via Roma. La dirigente, Biagina Vergari, ha disposto la sospensione della didattica in presenza per domani e dopodomani in modo da procedere a sanificazione degli ambienti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tra Marcelline e "Stomeo-Zimbalo" quattro positivi: le disposizioni

LeccePrima è in caricamento