rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024
Attualità Taviano

Marcia della Pace: a Taviano amministrazione, comunità cattolica e islamica in un abbraccio

Si è svolta sabato scorso a Taviano. Presenti associazioni, Protezione civile e numerosi cittadini e bambini

TAVIANO – Bandiere arcobaleno, canti di bambini e cittadini. Si è svolta sabato scorso a Taviano la Marcia della Pace. È stata organizzata dall' amministrazione comunale con le parrocchie San Martino di Tours e Beata Vergine Addolorata.

Una manifestazione cui hanno aderito, oltre all'Azione Cattolica, anche  tutte le associazioni della città, il gruppo Scout di Racale con la sua maxilanterna della luce di Betlemme, il gruppo locale di Protezione civile e il rappresentante della Comunità Islamica in Puglia Bouchaid Kadin.  Un corteo che si è snodato alle ore 15,30 da piazza San Martino e che si è concluso con un messaggio del Sindaco Giuseppe Tanisi in  piazza Don Luigi Antonazzo.

"Oggi più che mai vi è un gran bisogno di pace, per l' Ucraina, per la Siria, per il Nord del Mozambico, per il Sahel, per i disordini scoppiati di recente in Perù a motivo delle disuguaglianze sociali che sono sempre cagione di conflitti; ma vi è anche un gran bisogno di sicurezza, rispetto alla minaccia nucleare, come già nel '62 in seguito alla crisi missilistica di Cuba che portò l'allora Pontefice Giovanni XXIII ad emanare l' enciclica Pacem in Terris". E riprendendo una celebre canzone di John Lennon esclama: "give peace a chance; diamo una possibilità alla pace, costruendola ogni giorno nel nostro ambiente di lavoro e di studio, nelle nostre relazioni sociali improntate sempre al rispetto e al riconoscimento della dignità di ognuno. Diamo una possibilità alla pace, non soltanto per l'oggi, ma anche e soprattutto per il nostro domani", sono le parole del primo cittadino Giuseppe Tanisi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marcia della Pace: a Taviano amministrazione, comunità cattolica e islamica in un abbraccio

LeccePrima è in caricamento