Sabato, 20 Luglio 2024
Si parte dal 10 giugno / Melendugno

Al mare meglio in bus: potenziato il servizio di trasporto turistico per le marine di Melendugno

Presentato il nuovo programma dei servizi estivi articolato con quattro itinerari e tipologie di navette: MareinBus, Roca Express, TerraMareinbus e TerraMare Night. Da luglio anche collegamenti serali

MELENDUGNO - Anche quest’anno tutti al mare nelle marine di Melendugno, meglio se a bordo dei bus di collegamento del servizio estivo riproposto e potenziato dall’amministrazione comunale. Questa mattina, nella sala consiliare, si è infatti svolta la presentazione del servizio di trasporto turistico comunale per l’estate 2024.

Come annunciato nei giorni scorsi si tratta di un servizio articolato che comprende ben quattro tipologie di navette per ogni esigenza  a cura di 𝑆𝑎𝑙𝑒𝑛𝑡𝑜 𝑂𝑝𝑒𝑛 𝑇𝑜𝑢𝑟. Nel dettaglio il servizio prevede 𝑀𝑎𝑟𝑒𝑖𝑛𝐵𝑢𝑠, che collega tutte le marine di Melendugno (Torre Specchia, San Foca, Roca, Torre dell’Orso, Torre Saracena e Torre Sant’Andrea), 𝑅oca 𝐸xpress che collega più velocemente San Foca a Torre dell’Orso, con sosta presso la Grotta della Poesia. E ancora 𝑇𝑒𝑟𝑟𝑎𝑀𝑎𝑟𝑒𝑖𝑛𝑏𝑢𝑠 che collega Melendugno e Borgagne con le marine e 𝑇𝑒𝑟𝑟𝑎𝑀𝑎𝑟𝑒 𝑁𝑖𝑔ℎ𝑡, che garantirà collegamenti anche negli orari serali.

I primi due collegamenti partiranno già dal prossimo 10 giugno, mentre gli altri servizi saranno attivi dal mese di luglio. Il Comune comunicherà a breve anche modalità e orari con maggiori dettagli. In linea generale dalle 9 alle 19:35 circa i bus percorreranno il litorale melendugnese da nord a sud. Il servizio complementare Navetta per tutti consentirà anche il trasporto delle persone con ridotta capacità motoria, mediante un servizio a chiamata al numero 392-0326630.

“Quest’anno puntiamo fortemente all’utilizzo dei mezzi pubblici da parte dei turisti e dei residenti, soprattutto dei giovani”, spiega il sindaco, Maurizio Cisternino, “la volontà dell’amministrazione comunale è quella di offrire servizi migliorativi ai vacanzieri, ma non solo, che frequentano le nostre marine. Lo riteniamo un servizio importantissimo che quest’anno abbiamo anche implementato“.

“Abbiamo voluto coinvolgere in questa iniziativa l’Associazione Italiana Familiari e vittime della strada, attraverso la presidente locale Giuliana Serino, da tempo impegnata nella sicurezza stradale perché è importante sensibilizzare e tenere alta l’attenzione nella guida” aggiunge l’assessore al turismo, Francesco Stella, coordinatore dei servizi “è una programmazione che caratterizza il nostro territorio, ormai rappresentiamo un modello per il Salento, intanto perché il servizio ricopre il periodo di tempo che va dai primi di giugno fino a fine settembre. Un servizio articolato che comprende ben quattro tipologie di navette per ogni esigenza”.

Giuliana Serino, responsabile locale dell’Associazione Familiari Vittime della Strada, si è complimentata con l’amministrazione comunale perché “farà viaggiare i nostri giovani in sicurezza. Bisogna sì divertirsi, ma viaggiando in sicurezza e purtroppo gli ultimi dati Istat ci dicono che le cose in tal senso vanno molto male. Bisogna intervenire e questo mi sembra davvero un passo avanti”

Presenti anche Antonio Micali, di 𝑆𝑎𝑙𝑒𝑛𝑡𝑜 𝑂𝑝𝑒𝑛 𝑇𝑜𝑢𝑟 e Marco Macchione, di Giovani in Gioco, un movimento molto attivo nel Comune di Melendugno ormai da un anno: “Grazie anche al supporto dell’amministrazione e della parrocchia Maria Santissima Assunta di Melendugno” dice Macchionne, “abbiamo organizzato 𝐺𝑖𝑜𝑣𝑎𝑛𝑖 𝑖𝑛 𝑔𝑖𝑜𝑐𝑜 𝐹𝑒𝑠𝑡𝑖𝑣𝑎𝑙 che parte oggi, una settimana di giochi che coinvolge tutta la comunità. Ringraziamo anche per questi servizi di trasporto molto utili e che noi utilizziamo regolarmente”.

LeccePrima è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale

La presentazione nell'aula consiliare di Melendugno

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al mare meglio in bus: potenziato il servizio di trasporto turistico per le marine di Melendugno
LeccePrima è in caricamento