rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Attualità

Mascherine e assembramenti: controlli serrati tra le due piazze

Ultima domenica di Natale, in centro corsa agli acquisti. Gli agenti di polizia locale impegnati in controlli a tappetto sul corretto utilizzo delle mascherine. Dall'11 dicembre è in vigore l'ordinanza che le impone in alcune strade e piazze

LECCE - Anche nell'ultima domenica prima di Natale il centro di Lecce è stato meta di migliaia di persone accorse in città.  All'abitudine della passeggiata si è aggiunta la corsa all'acquisto dei regali. Inevitabilmente sono stati rafforzati i controlli per verificare il rispetto delle norme anti contagio. 

Già dall'11 dicembre è in vigore un'ordinanza sindacale che impone l'uso delle mascherine in alcune vie e piazzette della zona centrale, sia moderna sia storica, la quale s'inserisce nel solco dell'ordinanza del questore che riguarda tutto il territorio e che viene applicata con un dispositivo interforze, ovvero con pattuglie di polizia, carabinieri, guardia di finanza e polizia locale. 

Oggi il flusso pedonale, complice una giornala assolata seppur ventilata, è stato tangibile sin dalla mattinata, con una intensificazione nelle ore pomeridiane e fino a sera. Lungo l'asse da piazza Mazzini, dove la giostra dei cavalli sta riscuotendo un gran successo di pubblico, a piazza Sant'Oronzo gli agenti di polizia locale hanno controllato numerosi cittadini, sanzionando coloro che non avevano la mascherina a protezione delle vie respiratorie. Sul tragitto anche un paio di pattuglie dei carabinieri, mentre altre vetture di forze di polizia erano impegnate in ulteriori zone della città in analogo servizio.    

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mascherine e assembramenti: controlli serrati tra le due piazze

LeccePrima è in caricamento