menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Meno test per l'Epifania e i casi attivi in Puglia diminuiscono

Il bollettino regionale riferisce di 657 esiti positivi su poco più di 3mila tamponi. L'incremento dei guariti è stato di 1.123 unità, 21 i decessi registrati. Lieve incremento del dato dei ricoverati

LECCE - Dopo un giorno festivo i numeri del bollettino epidemiologico sono da prendere con un supplemento di cautela, lo abbiamo imparato nel corso dei mesi: si riduce considerevolmente, infatti, rispetto alla media del periodo il numero dei tamponi molecolari processati e registrati e, tendenzialmente, l'attività viene concentrata sui casi sintomatici. 

Così, dopo l'Epifania, ci si ritrova con 657 esiti positivi al Covid 19 - di cui 81 in provincia di Lecce - su 3.176 test (il 20,7 percento) e 2.647 casi testati (quasi il 25 percento). L'incremento del dato dei guariti è stato di 1.123 unità (per guariti si intende la somma tra dimessi e cittadini che hanno terminato il periodo di isolamento in casa), mentre quello dei ricoveri è cresciuto di 8, per un totale di 1.544 pazienti, di cui 154 in terapia intensiva (uno in più rispetto a ieri), con 15 nuovi ingressi nelle ultime 24 ore.

I decessi registrati sono stati 21: 6 in provincia di Bari, 7 nella Bat, 1 in provincia di Brindisi, 3 in provincia di Foggia, 1 in provincia di Lecce, 3 in provincia di Taranto. I casi attuali in Puglia sono 53.541 di cui il 97 percento in isolamento a domicilio. 

Leggi il bollettino del 7 gennaio

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento