rotate-mobile
Attualità

Lutto nel mondo accademico e politico: si è spento il professore Nicola di Cagno

Lo ha annunciato Loredana Capone, nelle scorse ore. Il docente ed ex preside della facoltà di Economia è morto all’età di 79 anni. È stato assessore e presidente del Consiglio regionale

LECCE – Lutto nel mondo accademico e in quello della politica di Puglia: si è spento nelle scorse ore, a 79 anni, Nicola di Cagno, in passato professore di Economia aziendale, ex preside della facoltà di Economia dell’ateneo leccese e che ha ricoperto anche l’incarico di presidente del Consiglio della Regione Puglia, dove è stato  assessore con delega al Bilancio e poi agli Affari generali.

È stata Loredana Capone, prima dell’avvio dei lavori di oggi, ad annunciare la scomparsa dell’accademico. Dal 1985 al 1990, Di Cagno è stato il numero uno del Consiglio regionale e, oltre alle deleghe assessorili, gli era stata affidata la direzione l’Istituto pugliese di ricerche economiche e sociali.

Diversi i messaggi di cordoglio rivolti sulle pagine social alla famiglia di Di Cagno che, nella 14esima legislatura, è stato anche componente del Collegio dei revisori presso il Parlamento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lutto nel mondo accademico e politico: si è spento il professore Nicola di Cagno

LeccePrima è in caricamento