menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nasce il Nucleo subacquei della Protezione Civile: sarà attivo sulle coste salentine

Istituito dal Consiglio direttivo, è formato da 15 volontari in possesso del brevetto di soccorritore. Domenica 27 maggio la prima iniziativa al Porto di Santa Maria di Leuca

LECCE - La Protezione civile ha costituito il Nucleo subacquei, istituito ufficialmente dal Consiglio direttivo. È formato da 15 volontari in possesso del brevetto di soccorritore (sino a 40 metri di barimetrica) e dei requisiti per la ricerca e il soccorso in acqua.

Domenica 27 maggio il Porto di Santa Maria di Leuca ospiterà il primo evento, organizzato in collaborazione con il Comune di Castrignano del Capo, che vedrà impegnati i subacquei nella pulizia dei fondali nello specchio antistante il porto.

L’iniziativa è stata autorizzata dall’ufficio locale marittimo di Santa Maria di Leuca e dalla Capitaneria di Porto di Gallipoli con apposita ordinanza che vieta per la mattinata di domenica 27, la navigazione e la balneazione nel tratto di mare interessato dall’evento.

Il Nucleo subacquei, per l’occasione, impiegherà un gommone, un natante, un acqua scooter ed una decina di unità specializzate; a supporto dei volontari sarà presente la Capitaneria di Porto di Gallipoli con proprio personale per vigilare la zona interdetta di Leuca per il rispetto dell’ordinanza.

Con l'avvicinarsi della stagione estiva, le iniziative sulle coste salentine sono destinate ad intensificarsi. Le iscrizioni al Nucleo, lo ricordiamo, sono aperte a tutti i volontari delle associazioni che fanno parte del Coordinamento provinciale e che possiedono i requisiti previsti dalla normativa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento