menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Negativo al tampone tutto il personale. Riapre al pubblico l'Ufficio Ambiente

Nel pomeriggio di sabato è stato confermato un caso di Covid, generato da un contagio in ambito familiare. Addetti in quarantena fino all'esito dello screening

LECCE - Sono tutti risultati negativi al tampone molecolare i dipendenti e gli addetti del settore Ambiente del Comune di Lecce dopo l'accertamento di un caso di positività per una unità della Lupiae Servizi distaccata presso gli uffici di viale Aldo More. Il dirigente Francesco Magnolo, preso atto dell'esito confortante del ciclo di accertamenti, ha quindi disposto la riapertura al pubblico, secondo i consueti orari. 

Il caso di Covid, generato per contagio in ambito familiare, è stato accertato sabato pomeriggio e da quel momento è scattata la quarantena, estesa a tutto il personale del settore. Gli uffici, rimasti chiusi fino a oggi, sono stati snificati, i servizi prestati in modalità smart working e contemporaneamente è stata realizzata l'attività di screening. 

“Ringrazio il dirigente e i funzionari dell’ufficio per la gestione ordinata di questo passaggio: in tempo di pandemia l’eventualità che nei propri contesti lavorativi, familiari, sociali possa essere riscontrato un caso di positività è tutt’altro che remota – ha dichiarato l’assessora all’Ambiente, Angela Valli –. L’ufficio si è dimostrato pronto e reattivo, ma non solo. I risultati negativi dei test ribadiscono che l’osservanza scrupolosa e attenta delle regole che viene attuata negli uffici fin dall’inizio della pandemia, consente di evitare il diffondersi del contagio”. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento