rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
Attualità

Non solo Lecce, anche Otranto e Galatina in onda su Sky Arte

Beatrice Venezi alla scoperta della Terra d'Otranto, tra le vie dei centri storici salentini

LECCE - La città è stata la regina indiscussa dell'ultima puntata di "Rinascimenti segreti", programma - condotto dalla direttrice d'orchestra Beatrice Venezi - andato in onda lo scorso 26 maggio.

Un viaggio che però non si è limitato a Lecce, ma che ha sviluppato degli approfondimenti all'insegna della scoperta della Terra d'Otranto, in quel territorio in cui sorgeva la vecchia provincia del Regno delle Due Sicilie. 

Il capoluogo

"Certo pensando a Lecce e all'arte viene subito in mente la pienezza del Barocco. - afferma la conduttrice - con queste forme ricche color miele, scolpite nella pietra tipica del territorio. Ma se guardiamo più da vicino ci accorgiamo che sulle facciate degli edifici le epoche si sono sovrapposte. In queste architetture ritroviamo le tracce di una grande stagione del Rinascimento". 

"La città di Lecce nel corso del '500 cresce e si evolve, modifica il proprio volto architettonico. - Racconta durante la puntata lo storico dell'arte Stefano Zuffi - E' una città dinamicha, ci sono molti cantieri, conventi, palazzi, edifici pubblici, la cerchia delle mura, le porte monumentali della città. Insomma Lecce è proprio un laboratorio di architettura del pieno rinascimento con dei cantieri che dureranno - però - molti decenni e passeranno dal Rinascimento al Barocco. Il caso più caratteristico è la chiesa di Santa Croce". 

"Opere di pittori del Nord, ambienti affrescati, castelli e fortificazioni d'avanguardia, convivono in ua cornice tanto affascinante quanto eclettica" scrive Sky Arte in un post sui social, che racconta i punti salienti dell'episodio televisivo. 

Otranto e Galatina

Nel corso della puntata - però - il percorso della trouppe di Sky non si è fermato al capoluogo di provincia ma è proseguito presso altri due centri culturali del Salento. Non a caso sono proprio le due città attenzionate recentemente dalla redazione di LeccePrima, oggetti di una sorta di indagine turistica dovuta all'arrivo della primavera. 

Galatina è presente per il suo Barocco imperante, che trova sfogo nelle bellissime facciate degli edifici religiosi, e con la meravigliosa chiesa di Santa Caterina d'Alessandra, che secondo molti esperti - per magnificenza - è seconda solo alla Basilica di Assisi. 

Beatrice Venezi non poteva non raccontare Otranto, con una passeggiata tra le vie del centro storico, proponendo un focus riguardante la meravigliosa Cattedrale: su instagram ha pubblicato una foto del rosone presente sulla facciata, ed ovviamente non è sfuggita l'analisi del mosaico contenuto all'interno, sul pavimento della strattura.

In delle stories - inoltre - la conduttrice ha immortalato il mare sulla costa otrantina, simbolo di vicende che narrano la tradizione e la ricchezza culturale di un territorio intero. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non solo Lecce, anche Otranto e Galatina in onda su Sky Arte

LeccePrima è in caricamento