Lunedì, 27 Settembre 2021
Attualità Taviano

Strada e ammodernamento dei comparti, firmato l’accordo “urbanistico” a Taviano

Si tratta di un’importante operazione di espansione urbanistica della città avviata dall'amministrazione comunale e che prevede nuove aree edificabili nella zona compresa tra via Alezio e contrada Gallari. Sottoscritta la cessione bonaria di parte dei lotti

TAVIANO - L’espansione territoriale nel comune di Taviano diventa realtà con l’apertura di nuove strade e l’ammodernamento dei nuovi comparti urbanistici. L'apertura della nuova strada diventa realtà anche per quanto riguarda gli atti formali che sono stati sotto scritti la settimana scorsa nell'aula consiliare alla presenza del notaio Federica Filoni e del sindaco Giuseppe Tanisi.  

I cittadini proprietari dei comparti 2 e 3 già approvati e resi edificabili in un precedente consiglio comunale, hanno infatti firmato per la cessione bonaria di parte dei loro lotti a vantaggio dell'ente comunale per consentire l'attraversamento della nuova strada, come prolungamento di via Benedetto Croce e che dovrebbe sfociare su via Alezio e che, come concordato dal primo cittadino con l’acquedotto, verrà dotata dei servizi primari di rete idrica e fognaria.

Il tutto approfittando dei lavori di ampliamento della rete di acqua e fogna che stanno già interessando gran parte delle periferie cittadine e di diverse zone della marina di Mancaversa.

“Con la cessione bonaria da parte dei proprietari si completa, a lavori di apertura della nuova strada già avviati, un complesso iter di adempimenti amministrativi” spiega il sindaco Giuseppe Tanisi, “la nuova strada di collegamento tra contrada Gallari e via Alezio avrebbe anche lo scopo di decongestionare il traffico urbano su quest'ultima strada, ma soprattutto, grazie all'approvazione dei comparti 2 e 3, e al pari di tutti gli altri comparti approvati nel corso di questi cinque anni, si tenta anche un rilancio dell'edilizia e dell'economia cittadina duramente provata da questa emergenza pandemica”.

Si tratta di un'operazione di espansione urbanistica della città avviata dall'amministrazione comunale e che prevede nuove aree edificabili nella zona compresa tra via Alezio e Contrada Gallari.

Non si tratta dell'unica zona della città resa edificabile visto che in questi anni sono state sbloccate e rese edificabili altre aree cittadine come i comparti Gemma (a ridosso del campo sportivo San Giuseppe), Monicedda, su via Matino e Sette Piedi sulla strada per Castelforte. Per tali comparti sono già stati redatti i piani particolareggiati che renderanno edificabili i lotti presenti.

“In questi anni, in materia di urbanistica, siamo intervenuti su diverse zone della città, rendendo edificabili diverse aree insieme ad una risistemazione della viabilità e prevedendo ampie zone a verde” commenta l'assessore all'Urbanistica, Francesco Lezzi “un lavoro finalizzato ad una espansione urbanistica della città, a dare la possibilità a chiunque di poter costruire, ma soprattutto ad una crescita sociale di Taviano”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strada e ammodernamento dei comparti, firmato l’accordo “urbanistico” a Taviano

LeccePrima è in caricamento