I nuovi casi restano sotto la soglia dei mille, i guariti sono ancora di più

Nuova riduzione del numero dei casi di Covid attivi in Puglia. I decessi registrati nel bollettino sono stati venti. Il carico sugli ospedali cala, ma lentamente

LECCE – Un altro passo indietro, per farne uno avanti. Può essere letto così il calo del numero degli attuali positivi - il terzo di fila - in Puglia: 420 in meno grazie al combinato disposto da un incremento di 1.342 unità del dato complessivo dei guariti (più 20 decessi) e da quello, meno consistente, dei nuovi casi confermati, 942.

I tamponi registrati sono stati 10.492 di cui la maggior parte su casi già noti, per seguire il decorso dell’infezione. Il rapporto di nuovi casi sul totale dei tamponi è del 9 percento, del 20 sui singoli casi testati (al netto cioè dei tamponi ripetuti sui casi già noti). 

Pressoché stabile il numero dei ricoverati, pari a 1.589 (più uno rispetto a quanto riportato nel bollettino di ieri): di questi 172 i pazienti in terapia intensiva (e 59 nuovi ingressi). Il dato inquadrato giornalmente non rende mai la tendenza in corso: negli ultimi sette giorni (fonte: grafici di Pillole di ottimismo, aggiornati al 22 dicembre) il sistema ospedaliero pugliese ha alleggerito del 7 percento il carico sui reparti di area medica, ora al 41 percento della capienza, e dell’11 percento in terapia intensiva con occupazione attuale al 37 percento della capienza.

Il dettaglio dei tamponi positivi, per provincia, vede 306 casi nel Barese, 205 nel Foggiano, 208 nel Tarantino, 68 nella Bat, 57 in provincia di Brindisi e 90 nel Salento. L’incidenza cumulata ogni 10mila abitanti è di 207 casi nella regione, di 82,2 in provincia di Lecce (il dato più basso tra tutte quelle pugliesi e tra i più bassi in Italia).

Leggi il bollettino del 23 dicembre

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Viavai sospetto intorno a casa, blitz dei carabinieri: trovati droga e soldi

  • Coppia massacrata in casa, il giovane assassino reo confesso chiede l’abbreviato

  • Muore colto da infarto davanti alla scuola: attendeva la nipotina

  • Benzina e fuoco nell’autolavaggio: ma l'hard disk delle videocamere "sopravvive" alle fiamme

  • Curva stabile, quasi 1500 positivi. Casarano e Alessano scuole solo in Ddi

  • Non si fermano all’alt, schianto sul guardrail: in auto la targa rubata a un finanziere

Torna su
LeccePrima è in caricamento