menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Libri, il Green New Deal secondo Antonello Durante

È uscito il nuovo testo dello scrittore che analizza i rischi e vantaggi di un nuovo interventismo pubblico in economia

LECCE- Si intitola “Green New Deal: rischi e vantaggi di un nuovo interventismo pubblico in economia” il nuovo libro di Antonello Durante edito da Gruppo Albatros Il Filo e disponibile sulle piattaforme online e in tutte le librerie.

I rischi e le conseguenze imminenti del cambiamento climatico hanno posto i Governi mondiali di fronte a un’emergenza senza Il-green-new-deal-Steso-copertina_-3precedenti, per fronteggiare la quale, fin dalla fine degli anni Novanta, si sono stipulati trattati e predisposti progetti non sempre universalmente rispettati, principalmente per i costi che una riconversione dell’economia in chiave green inevitabilmente comporta. A ben vedere però il Green Deal – ossia l’insieme di iniziative politiche ed economiche per ridurre l’impatto ambientale delle attività umane – può rappresentare un’importante opportunità di crescita e sviluppo economico per ogni Paese: permetterebbe infatti di inserirsi in un mercato ancora relativamente nuovo, di svincolarsi da fonti di energia obsolete o in esaurimento, di puntare su un settore lavorativo altamente specializzato, nonché di limitare i costi sanitari ed ecologici legati all’innalzamento della temperatura. In questo saggio l’autore analizza nel dettaglio costi e benefici del Green Deal, focalizzandosi su come è stato recepito dalle principali potenze mondiali – Usa, Cina e Unione Europea – le quali, ciascuna portatrice di un proprio modello macroeconomico, stanno inevitabilmente facendo i conti con una sfida che oramai non riguarda più un futuro lontano, ma che si gioca ogni giorno sulla scacchiera del presente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento