menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuovo orario, nessun timore: treno Lecce-Bari non è stato mai soppresso

La modifica e gli anticipi degli orari dei treni regionali disposto da Trenitalia dal 15 dicembre non comporterà nessun taglio del collegamento con Bari delle 7:13. Torna la calma tra i pendolari

LECCE – Si smonta sul nascere la polemica sui binari per l’ipotesi di una possibile soppressione del collegamento regionale mattutino tra Lecce e Bari, utilizzato da molti utenti e pendolari. Gli stessi viaggiatori costituiti in un comitato spontaneo avevano contestato il nuovo assetto  dell’orario invernale in vigore dal 15 dicembre dei treni regionali di Trenitalia.

In un primo momento la progressiva procedura di caricamento dei treni sulla piattaforma delle Ferrovie dello Stato, ancora in itinere, non includeva ancora alcune tipologie di collegamenti, molte delle quali ancora mancanti sul sistema, e ciò aveva allarmato numerosi viaggiatori pendolari. Nella fattispecie il timore avanzato dal Comitato dei viaggiatori era quello di una possibile soppressione del treno regionale 12502 che parte la mattina dalla stazione di Lecce alle 7:13 per raggiungere il capoluogo regionale. In realtà dopo le prime comunicazioni allarmistiche e le proteste mosse dai pendolari (la questione aveva smosso anche alcuni consiglieri regionali) ci ha pensato Trenitalia a fare chiarezza e a rasserenare gli animi. “Il collegamento regionale di Trenitalia da Lecce a Bari in partenza alle 7:13 è confermato anche per i viaggi da domenica 15 dicembre quando prenderà il via il nuovo orario invernale 2019-2020” puntualizza la nota ufficiale delle Ferrovie, “l’assenza dai sistemi di vendita non equivale infatti alla cancellazione delle corse regionali, ma a un progressivo inserimento dei collegamenti nei canali commerciali di Trenitalia, non appena terminata la definizione delle loro tracce orarie con Rfi, gestore dell’infrastruttura”.

Rassicurazione che ha raggiunto anche il Comitato dei pendolari che in serata ha tranquillizzato tutti i viaggiatori interessati: “con riferimento al precedente comunicato, ci hanno appena contattati dalla Direzione regionale di Trenitalia per farci sapere che non ci saranno assolutamente soppressioni di treni regionali, soprattutto in un orario critico per i pendolari, come quello delle 7.13” confermano sul gruppo social del Comitato.         

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Lecce usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Salento da zona gialla: 81 nuovi casi ogni 100mila abitanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento