Oltre 3mila e 600 tamponi, positivo l'1 percento. Ricoveri in costante aumento

Dei 41 nuovi casi di Covid-19, due sono emersi in provincia di Lecce. Nelle ultime due settimane il numero dei posti letto occupati negli ospedali pugliesi è quasi triplicato: erano 56 il 18 agosto

LECCE – Si riduce all’1,1 la percentuale dei tamponi positivi al Covid-19 sul totale di quelli registrati. Dei 41 risultati infetti sui 3.651 processati nei laboratori pugliesi, due si riferiscono alla provincia di Lecce: si tratta di un turista e di un cittadino che risiede all’estero e che è arrivato nel Salento dalla Romania. 

In Puglia i casi attualmente positivi sono ora 860: rispetto al report di ieri si registrano 22 guariti in più (totale 4.062), ma anche un decesso, in provincia di Taranto. Il precedente era stato registrato nel bollettino del 27 agosto. Le vittime con diagnosi di infezione da Covid-19 sono 557 dall’inizio dell’epidemia, pari a un tasso di letalità (decessi su casi noti) del 10,2 percento.

Per quanto riguarda il numero dei ricoverati è salito a 130 – ieri era di 123 -, di cui sette in terapia intensiva. L'incremento è stato di 38 unità nella settimana tra il 25 agosto e oggi, di 36 tra il 18 e il 25 agosto. Una settimana addietro, infatti, i posti letto occupati nei vari reparti erano 92, due settimane fa 56.

Leggi il bollettino epidemiologico del 1 settembre

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fanno sesso, poi diffonde i video e affigge immagini: revenge porn, incastrato

  • “L’eredità”, il concorrente leccese batte il record di puntate da vincitore

  • Mauro Romano, chiuse le indagini sull’ex barbiere: sequestro di persona

  • Rapine con autovetture rubate anche durante il lockdown: in tre agli arresti

  • Scampato a un agguato con Kalashnikov, accoltella un uomo per motivi di viabilità

  • Debito di droga si trasforma in incubo: lo minacciano davanti al nipote, tre in manette

Torna su
LeccePrima è in caricamento