Onorificenza ‘‘Pugliesi nel mondo’’ per la guagnanese Mimma Leone

L’augurio rivolto a Mimma, da parte dello stesso Consiglio, è di proseguire nei suoi continui successi e di contribuire ulteriormente per una Puglia migliore

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

Il Consiglio Direttivo dell’Associazione Internazionale “Pugliesi nel Mondo” ha nominato, ad unanimità, la guagnanese Mimma Leone propria Socia Onoraria, con effetto immediato, con le seguenti motivazioni: “tenuto conto delle Sue notevoli doti professionali e giornalistiche, nonché scrittrice e autrice, la riteniamo una vera Eccellenza Pugliese nel Mondo e una grande risorsa sia per la Puglia che per l’intero Paese e, ne siamo certi, saprà ben rappresentarci sia in Italia che nel Mondo”.

L’augurio rivolto a Mimma, da parte dello stesso Consiglio, è di proseguire nei suoi continui successi e di contribuire ulteriormente per una Puglia migliore. L’Associazione in questione è la più grande organizzazione esistente di pugliesi nel mondo che presenta coordinamenti e sezioni locali in moltissime città, in Italia e nel mondo. Mimma Leone, oltre ad aver ritirato numerosi premi letterari in Italia, ha pubblicato brani musicali per il mercato estero ed ha in programma alcune traduzioni dei suoi libri.

Come Socia Onoraria di “Pugliesi nel Mondo” va ad aggiungersi ad illustri corregionali, fra i quali: Riccardo Muti, Al Bano Carrisi, Joe Mantegna, lo stilista Angelo Galasso, Michele Mirabella, l’attrice Lunetta Savino, il pilota di F1 Antonio Giovinazzi, il Presidente CNR Massimo Inguscio, la presidente Accademia di Belle Arti di Brera Livia Pomodoro, gli scienziati Mauro Ferrari, Umberto Berardi e Sara Susca, l’industriale Nicola Amenduni, il cardinale Mons. Fernando Filoni, il cardinale Marcello Semeraro.

Torna su
LeccePrima è in caricamento